Roberto Vecchioni

È un paroliere. Riscrive la storia di Orfeo e Euridice, cita Oscar Wilde e allo stesso tempo “scherza” con la musica.  E vince anche il Festival di Sanremo 2011. Roberto Vecchioni fa tappa al PalaSharp con la Chiamami ancora amore band. Sei elementi a fargli da tappeto sonoro sul palco: Lucio Fabbri alle chitarre, mandolino e violino, Roberto Gualdi alla batteria, Massimo Germini alle chitarre, Stefano Cisotto alle tastiere, Eros Cristiani al pianoforte e alla fisarmonica e infine Antonio Petruzzelli al basso.

Informazioni