milanodabere.it

Ragnar Axelsson

Evento terminato
Il rigore e l'eleganza del bianco e nero per raccontare la triste storia di villaggi ormai deserti, di antichi mestieri destinati a scomparire, di comunità ridotte a pochi abitanti, nella cornice estrema e affascinante delle terre artiche. Le immagini di Ragnar Axelsson, fotografo islandese tra i più apprezzati a livello internazionale, sono esposte al Centro Culturale di Milano fino al 15 febbraio. “Sono venticinque anni che seguo questa ricerca sugli stili di vita che stanno scomparendo” spiega l'autore “e purtroppo devo dire che alcune situazioni documentate all'inizio già non esistono più“. La mostra è l'occasione per conoscere paesaggi drammatici e magici al tempo stesso.
Informazioni
02 86455162
Dal: 30/11/2011 al: 15/02/2012
Centro
Via Zebedia, 2 - Milano
n.p.
Da lunedì a venerdì: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18; sabato e domenica: dalle ore 16 alle ore 20. Chiuso martedì
Mappa