milanodabere.it

Quello che non ho

Evento terminato

Dedicato a Pier Paolo Pasolini, alle sue visioni lucide che raccontano la “nuova orrenda preistoria che sta minando eticamente la società contemporanea”, lo spettacolo Quello che non ho, in scena agli Arcimboldi dal 22 al 25 febbraio con Neri Marcorè, cerca di interrogarsi sulla nostra epoca, in precario equilibrio tra ansia del presente e speranza del futuro.

Per farlo, utilizza la formula del Teatro Canzone, attingendo, fin dal titolo, all’inesauribile fonte discografica di Fabrizio De André.

Neri Marcorè agli Arcimboldi con lo spettacolo Quello che non ho

Neri Marcorè agli Arcimboldi con lo spettacolo Quello che non ho

Se il titolo riprende la canzone del primo disco del cantautore genovese dopo il rapimento in Sardegna, quello senza nome con l'immagine di un indiano in copertina, lo spettacolo attinge a piene mani dal repertorio del concept album Le Nuvole.

Un capolavoro pubblicato nel 1990 che in alcuni brani, a partire da La Domenica delle Salme, propone proprio una severa critica alla società contemporanea. In particolare ai “personaggi ingombranti e incombenti nella nostra vita sociale, politica ed economica; coloro che hanno terrore del nuovo perché il nuovo potrebbe sovvertire le loro posizioni di potere”.

Parole dello stesso De André, anch’esse profetiche perché pronunciate un anno prima delle scoppio di Tangentopoli. Capaci di offrire spunti per una riflessione valida quasi trent’anni dopo, portata, anzi cantata, sul palco da Marcorè.

Informazioni
02 64114220
Dal: 22/02/2018 al: 25/02/2018
Bicocca
Viale dell'Innovazione, 20 - Milano
n.p.
Giovedì, venerdì, sabato alle ore 21.00; domenica alle ore 16.00
Mappa