milanodabere.it

PPP Ultimo inventario prima di liquidazione

Evento terminato

Si scrivono in minuscolo, ricci/forte, i due enfants terribles della drammaturgia italiana, maestri di surreali coup de théâtre da effetto shock. Dialoghi nonsense, musica assordante, vernice che vola sui corpi nudi degli attori.

Provocatori, vietati ai minori e ai perbenisti, estremi. Fastidiosi, soffocanti, eccessivi nel loro modo di guardare la società e di criticarla, ricci/forte hanno portato il loro marchio, efficace e unico, in tutto il mondo. Ora ritornano all'Elfo Puccini, palcoscenico a loro già noto, con PPP Ultimo inventario prima di liquidazione (dal 13 al 18 marzo), omaggio fuori dal comune a Pier Paolo Pasolini.

ricci/forte in scena all'Elfo Puccini

ricci/forte in scena all'Elfo Puccini

Si parte dalla scrittura allucinata e dal disordine di PPP che racconta la voglia di vita, su cui Pasolini ha basato un'intera letteratura. Si arriva alle parlate che si odono in treno o dai giornali bon ton, ai discorsi che tutti abbiamo nelle orecchie o nello sguardo, agli spot televisivi, alle manie collettive. Si passa dalla spiaggia di Ostia e si arriva al corpo schiacciato dalla Giulietta, tutto riportato al presente difficilissimo, tutto espresso in maniera feroce e fisica, così da lasciare lo spettatore a bocca aperta. Per ripercorrere, a teatro, delle pagine di storia che tutti dovrebbero conoscere.

PPP, una scena dello spettacolo

PPP, una scena dello spettacolo
Informazioni
02 00660606
Dal: 13/03/2018 al: 18/03/2018
Porta Venezia
Corso Buenos Aires, 33 - Milano
n.p.
Da martedì a sabato alle ore 21.30; domenica alle ore 17.30
Mappa