Pierfrancesco Favino_foto di Fabio Lovino

Pierfrancesco Favino in scena al Franco Parenti

Evento terminato

La notte poco prima delle foreste è il capolavoro di Koltès in scena al Franco Parenti. Adattamento teatrale e interpretazione di Pierfrancesco Favino

Sarà il super ospite della prima serata ma poi non vedrà più il Festival di Sanremo quest’anno Pierfrancesco Favino, di cui è stato conduttore – una rivelazione – lo scorso anno. Non vedrà proprio la TV per il resto della settimana perché impegnato a teatro a Milano, al Franco Parenti, con La notte poco prima delle foreste, in scena nella settimana della kermesse, dal 6 al 10 febbraio.

Pierfrancesco Favino porta a Milano un capolavoro di Bernard-Marie Koltès, consacrato al teatro francese nel 1977 proprio con questa opera. Sul palco, una sorta di Amleto insofferente e straniero, che vive arrangiandosi un po’ come può. Un emarginato in un mondo di emarginati dove prevale la regola della giungla, dove, dunque, ci si approfitta della debolezza altrui per prevaricare. Pierfrancesco Favino cura adattamento teatrale e interpretazione de La notte poco prima delle foreste, un racconto che traghetta lo spettatore in luoghi in cui non è mai stato prima. 

Scopri QUI tutti gli spettacoli in scena a Milano

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pierfrancesco Favino protagonista al Parenti

I temi assoluti di Koltès, interpretati da Favino con intensità e maestria, affiorano in una partitura per voce solista, un poema teatralissimo sull’identità, sull’isolamento e sull’amore infelice.

La parola al protagonista. “Mi sono imbattuto in questo testo un giorno lontano, mi sono fermato ad ascoltarlo senza poter andar via e da quel momento vive con me ed io con lui. Mi appartiene, anche se ancora non so bene il perché. È uno straniero che parla in queste pagine. Non sono io, la sua vita non è la mia eppure mi perdo nelle sue parole e mi ci ritrovo come se lo fosse. Il suo racconto mi porta in strade che non ho camminato, in luoghi che non ho visitato. Come un prestigiatore fa comparire storie di donne, di angeli incontrati per caso, di violenze e di paura di ciò che non conosciamo. Forse è anche a questo che serve il Teatro e mi auguro di riuscire a portarvi dove lui porta me” (Pierfrancesco Favino).

Appuntamento al Franco Parenti dal 6 al 10 febbraio.

Scopri anche:
Cuore di cane in scena al Piccolo
La Divina Commedia Opera Musical al Ciak

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 06/02/2019 al: 10/02/2019
Porta Romana
Via Pier Lombardo, 14 - Milano
Medio
Mercoledì ore 19:45; giovedì ore 21:00; venerdì ore 20:00; sabato ore 20:30; domenica ore 16:15
Email