Performing PAC 2020: Laurie Anderson, madrina (ideale) del festival

Evento terminato

Al Padiglione d’ dal 28 febbraio al 1 marzo va in scena il festival Performing PAC 2020. La tre giorni di incontri, proiezioni e live performance quest’anno renderà omaggio all’icona dell’arte multimediale Laurie Anderson

Dal 28 febbraio al 1 marzo al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea torna il festival Performing Pac: Made of Sound. Il rapporto tra arte contemporanea e musica è il tema scelto per la terza edizione della tra giorni dedicata alle live performance. Laurie Anderson, icona dell’arte multimediale, sarà la madrina ideale dell’evento.

Scoprite QUI tutte le mostre a Milano


Il tema scelto per la terza edizione del festival Performing Pac è il rapporto tra arte contemporanea e musica. Attraverso incontri, live performance, materiali d’archivio e proiezioni, sarà così esplorata l’interazione tra suono e immagine nella ricerca degli artisti contemporanei.

Madrina ideale delle tre giornate sarà Laurie Anderson. Il Padiglione d’Arte Contemporanea renderà infatti omaggio all’artista newyorkese. Proiettando il video della sua performance tenuta proprio al PAC nel 2003, in ambito della mostra antologica The Record of the Time, a cura di Jean Hubert Martin.

Tre giorni di incontri e live performance

Durante la tre giorni, diversi talk analizzeranno le contaminazioni tra arte e musica contemporanea con interventi di critici e curatori di fama internazionale. Fra questi, imperdibile l’appuntamento di venerdì 28 febbraio con il critico musicale americano Greil Marcus, autore di libri cult come Tracce di rossetto Mystery train – Visioni d’America nel rock.

Il giorno dopo, il pubblico potrà invece incontrare Andrea Lissoni direttore del Haus der Kunst di Monaco e senior curator presso la Tate Modern di Londra. Infine, domenica 1 marzo i talk saranno a cura di Anne Hilde Neset, direttore del Kunstnernes Hus di Oslo, e per 14 anni vicedirettore del magazine musicale The Wire. E di Ferran Baremblit, direttore del MACBA di Barcellona e membro del comitato scientifico del PAC.

Chiude la tre giorni la proiezione del documentario Heart of a dog di Laurie Anderson. Il lungometraggio, che nel 2015 ha incantato e commosso la stampa alla Mostra del Cinema di Venezia, verrà proiettato al PAC grazie alla collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana.

QUI per il programma completo della terza edizione del festival Performing Pac: Made of Sound.

Scoprite anche:
Milano Fashion Week 2020: la moda protagonista
Milano Design Week 2020: in arrivo la settimana più attesa dell’anno
Il Commissario Montalbano per la prima volta al cinema

Informazioni
+39 0288446359
Visita il sito web
Dal: 28/02/2020 al: 01/03/2020
palestro
Via Palestro, 14 - Milano
Gratis
Venerdì dalle 19.00 alle 21.00; sabato e domenica dalle 15.00 alle 21.00; Sabato dalle 22.00 ingresso € 15