Pergolato dei gelsi ambientato, progetto di Filippo Pizzoni

Orticola Lombardia: rivive la Pergola dei Gelsi di Leonardo

La 24esima edizione di Orticola, la mostra mercato di fiori e piante rare e antiche che si svolge dal 17 al 19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli, fa rivivere la Pergola dei Gelsi di Leonardo da Vinci nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco

Orticola per Leonardo è l’iniziativa off con cui la mostra-mercato di primavera  Orticola di Lombardia, dal 17 al 19 maggio ai Giardini Indro Montanelli di via Palestro, celebra il cinquecentenario della morte di Leonardo. Nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco prenderà infatti vita la Pergola dei Gelsi del genio rinascimentale, per l’occasione realizzata dall’architetto paesaggista Filippo Pizzoni.

Il Canale art & design di Milanodabere.it QUI

La Sala delle Asse

Leonardo da Vinci arrivò a Milano nel 1482 per mettere le sue competenze al servizio del duca Ludovico il Moro. Nella famosa Sala delle Asse del Castello Sforzesco, dove Ludovico riceveva gli ospiti più prestigiosi, Leonardo realizzò una delle opere decorative più suggestive. Escogitò, infatti, un artificio illusionistico affrescando le pareti e il soffitto con enormi alberi di gelso, morus in latino. Di conseguenza coloro che entravano nella stanza si trovavano in posizione di sudditanza rispetto al duca. Una soggezione e una suggestione che si tornerà a provare quando, dal 16 maggio, la Sala delle Asse aprirà (fino a gennaio) al pubblico. Si potrà così ammirare la possente radice disegnata sulla parete est della sala, il Monocromo leonardesco, che recenti lavori di restauro hanno riportato alla luce. Non solo. In occasione di Orticola di Lombardia, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, quindi a pochi metri di distanza dall’originale decorazione progettata dal maestro (nel 1498), la Pergola dei Gelsi tornerà a vivere.

Lo Speciale Fuorisalone 2019 di Milanodabere.it QUI

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Pergola dei Gelsi di Leonardo

L’allestimento, progettato dal vice presidente di Orticola di Lombardia Filippo Pizzoni, prevede una struttura in legno che riproduce in scala l’esatta forma della Sala delle Assi. Attorno a questa saranno fatti crescere 16 gelsi (Morus alba), come quelli rappresentati da Leonardo. Nel corso del tempo i rami saranno fissati al telaio della copertura, così da guidarli nella direzione voluta. Nell’arco di due o tre stagioni, i rami avranno raggiunto l’intera copertura. Si potrà così sperimentare dal vivo un pergolato realizzato secondo le antiche tecniche: frondoso nella bella stagione e spoglio in inverno. La realizzazione di un pergolato ‘vivo’ di gelsi consentirà non solo di conoscere l’opera di Leonardo nella sua traduzione reale. Ma anche di vivere fisicamente l’esperienza di un pergolato così come poteva essere pensato e realizzato negli anni milanesi di Leonardo da Vinci. Il progetto rientra nel palinsesto di eventi Milano e Leonardo 500.

Scopri anche:
Aqua: rivive la Milano sull’acqua di Leonardo
Salone del Mobile 58: omaggio a Leonardo da Vinci
Mostre 2019 al Castello: da Leonardo a Cesare Colombo

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 17/05/2019 al: 19/05/2019
Cairoli
Il Castello Sforzesco, monumento simbolo di Milano
Piazza Castello - Milano
Gratis
Dove
Il Castello Sforzesco, monumento simbolo di Milano
Il Castello Sforzesco è uno dei principali monumenti simbolo di Milano, sede espositiva con capolavori di Leonardo e Michelangelo