Nonostante Marras: in mostra le storie di Lucia Pescador

Evento terminato

Lo spazio Nonostante Marras presenta la suggestiva mostra “Quando si allarga l’aria: erbari e altre storie” dell’artista Lucia Pescador

Dal 29 maggio al 30 luglio negli spazi di Nonostante Marras va in scena la mostra Lucia Pescador. Quando si allarga l’aria: erbari e altre storie, a cura di Francesca Alfano Miglietti. I disegni dell’artista originaria di Voghera compongono una suggestiva installazione, i cui temi di carattere universale abbracciano la natura, la storia, la memoria, il tempo, il senso della caducità delle cose.

Scopri QUI tutte le mostre a Milano

Nonostante Marras: la mostra di Lucia Pescador

La ricerca di Lucia Pescador è in continuo movimento. Ferma nell’istante prima della loro fine immagini di alberi, fiori, paesaggi, vasi, uccelli. Ma anche abiti, ventagli, piatti, valigie, piccole scatole e tazze da tè. Pagine strappate e rimesse insieme. E poi pellicole fotografiche e vecchie pagine di archivi vengono utilizzati dall’artista lombarda per riscrivere e dare nuovo significato al mondo degli elementi e delle storie, attraverso il disegno e la calligrafia minuta. Così, il centinaio di disegni che vedremo in mostra nello spazio Nonostante Marras compongono multiformi installazioni: ogni sezione è una tappa, un’epifania, uno scorcio. Di più, uno spazio ideale nel quale trovano posto le opere pensate come reperti di esistenze che hanno scelto la precarietà. La bellezza viene declinata in una calligrafia in cui paesaggio, movimento, alberi, fiori, foglie, riescono a sollecitare lo spettatore. Attivando sensazioni ed emozioni profonde che dal molteplice riportano all’unitarietà e viceversa.

Lucia Pescador

L’artista è originaria di Voghera e si è diploma all’Accademia di Brera, nel cui Liceo Artistico poi inse­gnerà. La sua prima mostra risale al 1965, negli spazi della Galleria Arte Centro di Milano (oggi Lattuada Studio) con la quale collabora tuttora. Nel 1992, la mostra Una nave per Kazimir, curata da Lea Vergine, al Refettorio delle Stelline, le consente di presentare il discorso artistico sviluppato nell’ultimo decennio. Negli anni Novanta, inizia la raccolta di immagini, tuttora in corso, per l’Inventario del Novecento con la mano sinistra. Il lavoro di catalogazione per voci sull’arte e la cultura di un secolo è stato esposto in Italia e all’estero.

Scopri anche:
Milano Photo Week 2019
La Milanesiana: edizione all’insegna della speranza
Stabilimento Estivo Base 2019

Informazioni
+39 0276280991
Visita il sito web
Dal: 29/05/2019 al: 30/07/2019
Via Cola di Rienzo, 8 - Milano
n.p.
Dal lunedì al sabato 10.00-19.00; domenica 12.00-19.00