milano xl

Milano XL, la festa della creatività italiana

Milano XL, in concomitanza con la settimana della moda, anima le vie della città con delle esposizioni scenografiche e sostenibili

Milano XL è la festa della creatività italiana che esplode per le principali vie e piazze della città dal 12 al 24 settembre, in concomitanza con la tanto attesa settimana della moda.

Il progetto, nato da un accordo di sistema tra Ministero dello sviluppo economico, Comune di Milano, Confindustria con il supporto dell’Agenzia ICE e il coinvolgimento del comune di Milano, è incentrato sul tema della sostenibilità, ha la regia di Luca Stoppini e vede coinvolta anche Assolombarda, Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi. In totale, sei grandi cubi, esposizioni scenografiche legate dal tema della sostenibilità, fil rouge non solo delle installazioni di Milano XL ma anche delle aziende coinvolte e simbolo del Made in Italy. 

Cinque cubi sono dedicati a cinque settori merceologici e produttivi e alle associazioni che li rappresentano e che compongono Confindustria Moda. Federorafi (gioielli), Anfao (occhiali), Cosmetica Italia, Unic (concerie italiane) e Milano Unica (tessuti) si raccontano grazie a immagini, suoni, citazioni, interviste. Ogni cubo ha una sua personalità, è uno spettacolo a sé e allo stesso tempo è parte di un percorso che ogni visitatore, entrando e uscendo liberamente in pochi minuti, può costruirsi. 

Grazie a questa seconda edizione di Milano XL – spiega il Sindaco di Milano Giuseppe Sala – diamo la possibilità a tutti i cittadini, agli amanti della moda e ai semplici curiosi di scoprire, durante la più importante fashion week dell’anno, la bellezza e l’eccellenza del saper fare italiano: dalla moda alla cosmesi, dall’occhialeria al gioiello, passando dal tessile alla calzatura sino al mondo degli accessori grazie ad un racconto che mette insieme tutti gli attori del mondo del Made in Italy“. Continua Sala: “Un appuntamento reso possibile grazie a un grande gioco di squadra che vede insieme pubblico, privato e associazioni con l’obiettivo di promuovere in modo concreto e creativo l’immagine dell’Italia e del suo sistema moda nel mondo. Un sistema che vede coinvolte oltre 67 mila imprese e 600 mila addetti che ogni giorno, coniugando creatività, sapere artigiano e ricerca, realizzano il bello e il ben fatto che tutti ci invidiano“.

Il titolo scelto per l’edizione 2018 di Milano XL è Mostra-Dimora: i cubi, oltre a mostrare e raccontare per immagini e suoni, lasciano spazio anche alla concretezza e alla riflessione. Due i motivi della centralità della sostenibilità: il primo è che tutelare il pianeta, le persone, i territori riguarda tutti noi. Il secondo motivo, forse ancora più importante, è che la sfida della sostenibilità si vince solo cogliendola tutti insieme. 

Come per la prima edizione, continua anche per il 2018 il legame tra il progetto Milano XL e i Green Carpet Fashion Awards della Camera Nazionale della Moda, l’associazione che rappresenta idealmente l’ultimo anello della filiera, i grandi marchi e le aziende. L’ultimo giorno di Milano XL vengono consegnati al Teatro alla Scala i premi dedicati alla sostenibilità; la consegna dei premi coincide con l’ultimo giorno di fruibilità delle sei installazioni, i cubi, di Milano XL. Fino a quel momento, però, il cubo allestito proprio in Piazza della Scala, quello che abbraccia molti temi, oltre alla sostenibilità, servirà anche da introduzione ai Green Carpet Fashion Awards. Le suggestioni che offre il sesto cubo sono affidate alle interviste di Alan Friedman.

Informazioni
Dal: 12/09/2018 al: 24/09/2018
Centro
Milano, luoghi vari - Milano
Gratis
Mappa