Filmmaker Festival

Milano capitale del cinema d’avanguardia con Filmmaker Festival 2018

Evento terminato

Da quasi quarant’anni porta il cinema d’avanguardia a Milano, presentando nuovi linguaggi e lanciando nuovi autori. Torna Filmmaker Festival, rassegna cinematografica tra le più importanti in Europa per il nuovo cinema

Al via il prossimo 16 novembre l’edizione 2018 di Filmmaker Festival, in programma fino al 24 novembre presso lo Spazio Oberdan e l’Arcobaleno Film Center.

Claire Simon e Ruth Beckermann sono tra gli autori ospiti della nuova edizione di Filmmaker Festival, evento imperdibile per gli amanti del cinema più d’avanguardia. La manifestazione si distingue da sempre per l’originalità della proposta. La cui parola d’ordine è novità: nuove forme cinematografiche, nuovi autori, nuovi linguaggi.

In quasi quarant’anni di attività il festival ha tenuto a battesimo almeno tre generazioni di registi italiani. Con figure come Silvio Soldini, Marina Spada, Giovanni Maderna, tanto per citarne alcuni. E prodotto più di 80 film. Distinguendosi dalle altre rassegne come Cannes e Venezia e come anche il nostro Milano Film Festival, per la proposta controcorrente.

Premieres solitudes di Claire Simon
Premieres solitudes di Claire Simon

Tra le sezioni del programma 2018 ci sono Concorso Internazionale, Prospettive, Fuori Concorso, Fuori Formato e Filmmaker Moderns. Per un totale di oltre 80 titoli previsti sugli schermi dell’Arcobaleno e dell’Oberdan. Tra le opere proiettate, molte le anteprime assolute così come le anteprime italiane. Riservato ai lavori più promettenti dei giovani filmmaker italiani, il Concorso Prospettive prova a mappare ciò che si agita nel nostro cinema indipendente under 35. Fuori Formato, riservato invece al territorio del cinema d’avanguardia, intreccia cinema, fotografia e videoarte.

Nel programma di quest’anno la regista Claire Simon presenta il suo Premières solitudes, girato in un liceo di Ivry-sur-Seine: dieci adolescenti raccontano le loro famiglie, le loro passioni e anche la loro solitudine. In arrivo al festival anche Ruth Beckermann con The Waldheim Waltz. Documentario interamente ambientato negli anni ’80, con un footage che mescola filmati d’archivio, materiale radiofonico e fotografie scattate dalla stessa regista.

Scopri anche:

Milano Design Film Festival 2018
Shirin Neshat in Triennale con Looking for Oum Kulthum
Coldplay A head full of dreams, il film

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 16/11/2018 al: 24/11/2018
Porta Venezia
Viale Vittorio Veneto, 2 - Milano
Economico
A seconda degli eventi
Mappa