La Milanesiana, edizione all’insegna della speranza

Evento terminato

65 appuntamenti. 210 ospiti internazionali provenienti da 15 paesi. 12 mostre. Ecco in numeri la 20esima edizione della Milanesiana, il festival diffuso di letteratura, filosofia, cinema, musica, arte, teatro, economia ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi

Il consueto appuntamento con La Milanesiana quest’anno si svolge dal 10 giugno al 23 luglio (con un’estensione al 16 novembre per il calendario dedicato all’arte mostre). Il tema della speranza è il fil rouge che legherà il programma degli eventi.

Scopri QUI tutti gli eventi a Milano


Il festival di Elisabetta Sgarbi

La Milanesiana racconta un’Italia piena di energia, piena di speranza” afferma Elisabetta Sgarbi. E proprio la speranza è il tema conduttore della 20esima edizione del festival. Molti sono i luoghi, gli incontri con gli autori, i concerti e le mostre in programma. La manifestazione del fleur – la rosa scelta quale icona – negli anni è cresciuta tantissimo, rafforzando il carattere itinerante. Ci saranno infatti appuntamenti in 12 città, tra cui per la prima volta a Roma, Venezia, Brescia, al Vittoriale di Gardone, Pavia e Lodi. Tornerà inoltre a Bergamo, Torino, Verbania, Bormio, Ascoli Piceno, Firenze.

Gli ospiti della Milanesiana 2019

Il programma del festival è particolarmente ricco. Tra gli ospiti ci saranno 3 Premi Nobel (Wole Soyinka, John Coetzee, Gao Xingjian), 3 Premi Pulitzer (tra cui Richard Powers, vincitore quest’anno del prestigioso premio). Inoltre, 1 Premio Goncourt, 6 Premi Strega (tra cui l’ultima, Elena Janezeck), 1 Booker Prize. E ancora, 1 Premio Oscar, 2 Leoni d’oro, 7 David di Donatello, 2 Golden Globe. Fra i nomi, sono attesi Michael Cunningham, Ben Okri, Tahar Ben Jelloun, Jonathan Lethem, William Friedkin, Anne Applebaum. E poi ancora, Claudio Magris, Sandro Veronesi, Edoardo Nesi, Massimo Cacciari, Laura Pariani e molti altri.

Il 2019 è un anno di ricorrenze, tra cui il 30esimo anniversario del crollo del muro di Berlino e di piazza Tienanmen, il 20esimo della morte di Fabrizio De André. Ma ricorrono anche i 50 anni dal primo allunaggio, i 100 dalla nascita di Primo Levi e i 500 dalla morte di Leonardo da Vinci. Offrono l’occasione di ricordare fatti e protagonisti della nostra storia che verranno approfonditi durante la manifestazione.

A questo link il programma completo del festival

Scopri anche:
On Dance: la seconda edizione del festival di Roberto Bolle
NoLo Fringe Festival
Pedro Almodovar in Fondazione Prada

Informazioni
t. 347 1200420
Visita il sito web
Dal: 10/06/2019 al: 23/07/2019
Vari indirizzi - Milano
Gratis
A seconda dell'evento