milanodabere.it

La ballata del carcere di Reading

Evento terminato

Nel 1895 Oscar Wilde, in seguito a una causa per diffamazione da lui intentata al Duca di Queesberry, fu a sua volta accusato di comportamento contrario alla morale pubblica e condannato a due anni di carcere da scontare nella prigione di Reading. Questa terribile esperienza è all'origine de La Ballata del carcere di Reading, una delle sue opere più sincere. Un lamento poetico, l'impiccagione di un giovane detenuto, il rituale assurdo e feroce dell'esecuzione, la meditazione, profondamente religiosa, sul male e la redenzione.

L'incontro tra Umberto Orsini e Elio de Capitani, con le musiche di Giovanna Marini, anche lei in scena con Orsini, ha dato vita alla rappresentazione teatrale di uno dei testi più toccanti e profondi della letteratura universale. Dal 6 al 18 maggio all'Elfo Puccini.

Informazioni
02 00660606
Visita il sito web
Dal: 06/05/2014 al: 18/05/2014
Porta Venezia
Corso Buenos Aires, 33 - Milano
n.p.
Da lunedì a sabato: ore 21.00; domenica: ore 16.00
Mappa