L'Ora Dannata di Carlo Amorales, Fondazione Pini

L’Ora Dannata in mostra alla Fondazione Adolfo Pini

Evento terminato

L’Ora Dannata di Carlos Amorales alla Fondazione Adolfo Pini: una Black Cloud di farfalle nere e la messa in scena della violenza dell’uomo sull’uomo con Life in the Folds

L’Ora Dannata è il nome della mostra allestita alla Fondazione Adolfo Pini dal 2 aprile all’8 luglio e ideata da Carlos Amorales. Curata da Gabi Scardi, viene presentata in occasione di Miart 2019. Il fiore all’occhiello dell’esposizione è l’installazione di Black Cloud, ossia uno sciame di migliaia di farfalle nere che invadono gli spazi della Fondazione. In più, un altro punto focale è la riproduzione di alcuni elementi attinenti al progetto Life in the folds, che mette in scena la violenza dell’uomo sull’uomo.

L’Ora Dannata si inserisce all’interno del percorso dedicato all’arte contemporanea intrapreso dalla Fondazione Adolfo Pini e guidato da Adrian Paci. Tra i progetti site-specific proposti, ricordiamo SUMMERISNOTOVER di Šejla Kamerić.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Carlos Amorales

Carlos Amorales nasce, vive e lavora a Città del Messico. È un artista interessato alle variazioni del linguaggio e alle sue interazioni con le immagini. Il suo lavoro è stato presentato in numerose mostre individuali e collettive. Il culmine della sua carriera, però, l’ha raggiunto con Life in the Folds. Il progetto, infatti, ha rappresentato il Messico alla 57a Biennale di Venezia nel 2017.

Carlos Amorales guarda con curiosità e occhio artistico i sistemi di comunicazione, le loro potenzialità e le loro insidie. Le sue analisi presto lo portano alla conclusione che alcuni elementi di una data narrazione emergono, a discapito di altri, in base ai meccanismi che vengono usati. Si interroga, inoltre, sulla manipolazione della comunicazione e del pensiero a partire dalle rappresentazioni dominanti che deviano le nostre percezioni. La sua arte è un mix di immagini, oggetti animati, poesia, musica, movimento. Caos? No. Rigore formale nella rappresentazione, ma figlio di un presente intriso di contraddizioni.

L’Ora Dannata, una mostra con più linguaggi

L’Ora Dannata è identificabile come un continuo slittamento tra immagini e segni. La fonte di ispirazione per Amorales è il suo paese, il Messico. Con il suo fascino e le sue tensioni. L’artista, però, parla anche di situazioni estremamente attuali in tutto il mondo e valide per tutti, come la necessità di identificare l’origine dei propri fantasmi, per riuscire a lasciarli andare.

La peculiarità dell’esposizione è sicuramente la Black Cloud, una nuvola di 15mila farfalle nere che popolano gli spazi nuovi e vecchi della Fondazione. Altro tratto distintivo è l’allestimento del progetto Life in the folds, con cui l’artista mette invece in scena il tema della violenza. La violenza dell’uomo sull’uomo, nascosta nel profondo dell’anima e poi esplosa senza un valido motivo. Tra i molteplici linguaggi usati, anche un video di animazione. Il racconto di una drammatica vicenda è gestito da un burattinaio che muove i fili dei protagonisti. Un racconto nel racconto: il burattinaio, infatti, è la metafora delle manipolazioni continue del nostro pensiero e della nostra visione delle cose.

Silhouettes stilizzate, altre opere dell’artista, un’installazione di grandi dimensioni e una serie di ocarine che compongono un messaggio in codice che può essere sia “letto” che “suonato”. Al limite tra fantascienza e stregoneria, alcune sagome umane appaiono alle pareti come se le avessero attraversate.

La comprensione dell’universo esposto risulta più facile grazie alla messa in mostra dei fogli dello story board dell’artista. Una mostra che coinvolge a 360 gradi a livello sensoriale ed emotivo. In occasione della Milan Art Week, inoltre, la Fondazione Pini estende gli orari di apertura (da lunedì al venerdì dalla ore 10 alle ore 13 e dalle 15 alle 19; sabato 6 e domenica 7 dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18). Da non perdere.

Scopri anche:
Fuorisalone 2019, la nostra guida

Informazioni
+39 02874502
Visita il sito web
Dal: 02/04/2019 al: 08/07/2019
Garibaldi
Corso Garibaldi, 2 - Milano
Dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00.
Email
Mappa