J.A.D Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone a Palazzo Reale

Jean Auguste Dominique Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone arriva a Palazzo Reale. Più di 150 opere, tra cui molte del rivoluzionario maestro francese

Jean Auguste Dominique Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleon è la mostra allestita a Palazzo Reale dall’11 marzo al 23 giugno. Promossa dal Comune di Milano|Cultura e prodotta da Palazzo Reale e Civita Mostre e Musei, in collaborazione con il Museo Ingres di Montauban e StArt. L’esposizione è curata da Florence Viguier-Dutheil, Conservatore Capo del Patrimonio e Direttrice del Musée Ingres di Montauban. Inoltre, si avvale di un Comitato Scientifico all’avanguardia.

La mostra allestita a Palazzo Reale comprende più di 150 opere, riunite grazie a prestiti internazionali delle più grandi collezioni del mondo. Una sessantina di lavori sono del grande maestro francese Ingres. Unico nel suo genere, si colloca a cavallo tra la tradizione e l’innovazione. Infatti, è da sempre considerato come l’erede di Raffaello e il precursore di Picasso. Rivoluzionario nei contenuti e nella forma, le sue opere possono essere viste come caricature della realtà.

Italiano in parte, avendo vissuto per più di vent’anni nel nostro Paese – afferma l’assessore alla Cultura Filippo Corno. E continua – Ingrès è testimone potente di quella sensibilità europea che ha contribuito a costruire il sentire comune che ancora oggi unisce nazioni, popoli e culture“. Ingres, infatti, è in Italia sotto l’Impero Napoleonico ed è coinvolto nei cantieri imperiali di Roma. Questo vissuto italiano gli permette di essere l’interprete principale del periodo che rivoluziona il nostro continente. Particolare è l’attenzione a Milano, che ha un ruolo fondamentale nella riorganizzazione politica e artistica dell’Italia. Rimodellata nei suoi monumenti, nei suoi spazi verdi e nelle infrastrutture.

Scopri QUI tutte le mostre a Milano

Questo slideshow richiede JavaScript.

A Palazzo Reale le ricchezze del neoclassicismo e l’Europa ridisegnata da Bonaparte

Due sono gli obiettivi principali della mostra. Il primo è quello di rendere giustizia al neoclassicismo, da sempre sottovalutato come mera imitazione servile. In realtà, è proprio in questo periodo che, ispirandosi ai grandi maestri classici, si sperimentano nuovi modi di rappresentare il corpo umano e di esplorare la psiche. Il secondo obiettivo, invece, è quello analizzare la realtà dell’Europa che viene ridisegnata sotto Napoleone I.  Epoca storica interessante da tutti i punti di vista. In ambito artistico, in particolare, si assiste a una rivalutazione e rielaborazione dell’antico. Gli Italiani come Appiani e Canova sono protagonisti della “politica delle arti”, ascrivibile al governo di Bonaparte.

Il percorso espositivo si articola in varie sezioni. La prima parte riguarda il nuovo linguaggio figurativo creato a cavallo tra l’Ancien Regime e la Rivoluzione Francese. Il protagonista è David e il focus è l’uomo nuovo, fatto di corpi virili e di una grande energia. Le sezioni successive, invece, riguardano la campagna d’Italia e Napoleone. Sono esposti ritratti famosi e opere di Greuze, Canova, Appiani, Gerard, Finelli e alcuni disegni di Ingres. Una sala è riservata alla figura di Giovanni Battista Sommariva e alla Maddalena penitente di Canova. Punto più alto dell’esposizione è il magnifico ritratto di Napoleone in costume sacro, preceduto dai disegni preparatori di Ingres. Nella parte finale la mostra è costituita prevalentemente da opere di Ingres provenienti dal Museo di Montauban. Emblematico è, infine, il dipinto che risale al 1818 e che rappresenta la morte di Leonardo da Vinci.

Scopri anche:
Il meraviglioso mondo della natura a Palazzo Reale
Bob Krieger in mostra a Palazzo Morando

Informazioni
+39 199151121
Visita il sito web
Dal: 11/03/2019 al: 23/06/2019
Centro
Palazzo Reale Milano
Piazza del Duomo, 12 - Milano
Economico
Lunedì dalle ore 14:30 alle ore 19:30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle ore 9:30 alle ore 19:30; giovedì e sabato dalle ore 9:30 alle ore 22:30
Email
Dove
Palazzo Reale Milano
All'ombra del Duomo, Palazzo Reale Milano è un luogo consacrato all'Arte e alle sue molteplici declinazioni
Mappa