milanodabere.it

Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art

Evento terminato

Monet e Cézanne, Matisse e Renoir, Picasso e Klee: dall’8 marzo al 2 settembre Palazzo Reale accoglie la mostra Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art.

In esposizione, una selezione di opere capolavori, appunto, dei grandi maestri europei provenienti dal Museo d’Arte di Philadelphia. Fondato nel 1876 in occasione dell’Esposizione Universale del primo centenario della Dichiarazione di Indipendenza, è una delle istituzioni museali più importanti degli Stati Uniti. Uno scrigno dal valore inestimabile con oltre 225 mila opere conservate in duecento gallerie e che coprono duemila anni di storia.

Édouard Manet Ritratto di Isabelle Lemonnier, ca. 1877

Édouard Manet Ritratto di Isabelle Lemonnier, ca. 1877

Molti (appassionati di cinema soprattutto) lo ricorderanno per Rocky3: avete presente la scalinata dove si allenava Sylvester Stallone? Fiore all’occhiello del museo (dall’architettura neogreca) sono le collezioni d’arte moderna e impressionista. Da queste sono state selezionate le opere dall’8 marzo esposte a Palazzo Reale: si possono ammirare capolavori dell’Impressionismo di Renoir e Monet, moderne e d’avanguardia da Matisse a Picasso, tra gli altri.

Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, dall'8 marzo a Palazzo Reale

Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, dall'8 marzo a Palazzo Reale
Informazioni
02 88465230
Dal: 08/03/2018 al: 02/09/2018
Centro
Piazza del Duomo, 12 - Milano
n.p.
Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30; giovedì e sabato dalle ore 9.30 alee ore 22.30
Mappa