Palazzina Bagni Misteriosi

Immersione libera: mostra collettiva ai Bagni Misteriosi

Evento terminato

Immersione libera: la collettiva che anima il Parenti District in occasione del Fuorisalone 2019. I Bagni Misteriosi tra libertà, ricerca e interazione

Immersione libera è una collettiva al Parenti District, presso i Bagni Misteriosi, dal 2 aprile al 18 maggio. L’esposizione è organizzata in occasione della Milan Design Week in una palazzina dello spazio di via Carlo Botta 18. Progettata da Marina Nissim e curata da Giovanni Paolin, presenta opere categoricamente site-specific. Fondamentale, inoltre, la collaborazione con la Galleria Continua, l’Associazione Pier Lombardo e il Teatro Franco Parenti.

L’obiettivo di Immersione Libera è principalmente quello di dare spazio di espressione alle nuove facce dell’arte. Alfredo Aceto, Agreements to Zinedine, Antonello Ghezzi, Calori & Maillard, Campostabile, Giovanni Chiamenti, Alessandro Fogo, Francesco Fonassi, Valentina Furian, Raluca Andreea Hartea, Ornaghi & Prestinari, Marta Spagnoli. Sono questi i nomi dei dodici artisti che Giovanni Paolin ha accuratamente selezionato. Tutti diversi per background, ma accomunati dal fatto di aver portato una ventata di freschezza e di novità nel panorama dell’ contemporanea.

Una piattaforma aperta ai Bagni Misteriosi

La palazzina dei Bagni Misteriosi si trasforma in una piattaforma aperta e la diversità diventa la risorsa principale. Libertà, ricerca e interazione sono le parole chiave della che non impone al visitatore un percorso prestabilito. Le proposte, infatti, sono tante e tutte diverse: sculture, pitture, stampe e fotografie. Peculiari sono le proiezioni video e le istallazioni, ma soprattutto gli a cadenza settimanale organizzati per arricchire il significato delle opere.

Agli artisti è concessa la massima libertà d’espressione. La regola da seguire è solo una: pur nella loro diversità, tutte le opere devono essere pensate per fondersi con lo spazio circostante. Le intenzioni della sono racchiuse nel suo nome. Immersione. Libertà. Ciò che Marina Nissim e Giovanni Paolin vogliono offrire al pubblico è, infatti, un’esperienza immersiva nell’arte. Con la massima libertà, però, di scegliere da cosa farsi coinvolgere.

Un’iniziativa al passo con i tempi. L’analogico delle pennellate si intreccia con il digitale delle proiezioni. L’approccio personale e introspettivo di un individuo davanti a un’opera incontra le esperienze condivise degli proposti. Immersione libera, infine, propone un’esperienza interattiva che si sposa bene con il mood della Milan Design Week 2019.

Scopri anche:
La Repubblica del design, la periferia come risorsa 
Brera Design District 2019: progettazione sostenibile
BienNolo 2019, Biennale d’arte contemporanea
Distretto 5vie: museo diffuso del Fuorisalone 2019

Informazioni
+39 0289731800
Visita il sito web
Dal: 02/04/2019 al: 18/05/2019
Porta Romana
Bagni Misteriosi
Via Carlo Botta 18 - Milano
Economico
Da martedì a venerdì dalle ore 16:00 alle ore 21:00; da sabato a domenica dalle ore 14:00 alle ore 21:00; chiuso il lunedì
Dove
Bagni Misteriosi
I Bagni Misteriosi di Milano: una location rinomata che coniuga relax, wellness, happy hour e musica jazz per tutta l'estate.
Mappa