Palazzina Bagni Misteriosi

Immersione libera: mostra collettiva ai Bagni Misteriosi

Evento terminato

Immersione libera: la mostra collettiva che anima il Parenti District in occasione del Fuorisalone 2019. I Bagni Misteriosi tra libertà, ricerca e interazione

Immersione libera è una mostra collettiva al Parenti District, presso i Bagni Misteriosi, dal 2 aprile al 18 maggio. L’esposizione è organizzata in occasione della Milan Design Week in una palazzina dello spazio di via Carlo Botta 18. Progettata da Marina Nissim e curata da Giovanni Paolin, presenta opere categoricamente site-specific. Fondamentale, inoltre, la collaborazione con la Galleria Continua, l’Associazione Pier Lombardo e il Teatro Franco Parenti.

L’obiettivo di Immersione Libera è principalmente quello di dare spazio di espressione alle nuove facce dell’arte. Alfredo Aceto, Agreements to Zinedine, Antonello Ghezzi, Calori & Maillard, Campostabile, Giovanni Chiamenti, Alessandro Fogo, Francesco Fonassi, Valentina Furian, Raluca Andreea Hartea, Ornaghi & Prestinari, Marta Spagnoli. Sono questi i nomi dei dodici artisti che Giovanni Paolin ha accuratamente selezionato. Tutti diversi per background, ma accomunati dal fatto di aver portato una ventata di freschezza e di novità nel panorama dell’arte contemporanea.

Una piattaforma aperta ai Bagni Misteriosi

La palazzina dei Bagni Misteriosi si trasforma in una piattaforma aperta e la diversità diventa la risorsa principale. Libertà, ricerca e interazione sono le parole chiave della mostra che non impone al visitatore un percorso prestabilito. Le proposte, infatti, sono tante e tutte diverse: sculture, pitture, stampe e fotografie. Peculiari sono le proiezioni video e le istallazioni, ma soprattutto gli eventi a cadenza settimanale organizzati per arricchire il significato delle opere.

Agli artisti è concessa la massima libertà d’espressione. La regola da seguire è solo una: pur nella loro diversità, tutte le opere devono essere pensate per fondersi con lo spazio circostante. Le intenzioni della mostra sono racchiuse nel suo nome. Immersione. Libertà. Ciò che Marina Nissim e Giovanni Paolin vogliono offrire al pubblico è, infatti, un’esperienza immersiva nell’arte. Con la massima libertà, però, di scegliere da cosa farsi coinvolgere.

Un’iniziativa al passo con i tempi. L’analogico delle pennellate si intreccia con il digitale delle proiezioni. L’approccio personale e introspettivo di un individuo davanti a un’opera incontra le esperienze condivise degli eventi proposti. Immersione libera, infine, propone un’esperienza interattiva che si sposa bene con il mood della Milan Design Week 2019.

Scopri anche:
La Repubblica del design, la periferia come risorsa 
Brera Design District 2019: progettazione sostenibile
BienNolo 2019, Biennale d’arte contemporanea
Distretto 5vie: museo diffuso del Fuorisalone 2019

Informazioni
+39 0289731800
Visita il sito web
Dal: 02/04/2019 al: 18/05/2019
Porta Romana
Bagni Misteriosi
Via Carlo Botta 18 - Milano
Economico
Da martedì a venerdì dalle ore 16:00 alle ore 21:00; da sabato a domenica dalle ore 14:00 alle ore 21:00; chiuso il lunedì
Dove
Bagni Misteriosi
I Bagni Misteriosi di Milano: una location rinomata che coniuga relax, wellness, happy hour e musica jazz per tutta l'estate.
Mappa