milanodabere.it

Il territorio dell’architettura

Evento terminato

Leggenda dell’architettura del secondo Novecento, Vittorio Gregotti, nato a Novara nel 1927, festeggia novant’anni con la mostra antologica Il territorio dell’architettura (catalogo Skira), da martedì 20 dicembre al PAC.

Il percorso espositivo ripercorre gli oltre sessant’anni di progetti in Italia e all’estero del grande architetto. Che a Milano ha firmato importanti capitoli di storia dell’arte, come la progettazione della nuova porta d’ingresso della Pinacoteca di Brera, il Teatro degli Arcimboldi, il polo urbano Pirelli Bicocca.

Con oltre 60 disegni, 40 modelli originali in scala e 700 tra riproduzioni e fotografie, la mostra, allestita al PAC fino all’11 febbraio 2018, presenta l’ampia attività del grande architetto italiano e del suo studio. Abbraccia tutte le scale del progetto, dall’architettura al disegno urbano, dagli allestimenti museali al prodotto industriale.

Il polo Pirelli Bicocca, a Milano

Il polo Pirelli Bicocca, a Milano

Fra le opere più importanti realizzate all’estero ci sono il Centro Culturale di Belém a Lisbona, lo stadio olimpico di Barcellona, la risistemazione di Potsdamer Platz e Leipziger Platz a Berlino, la Salle des Etats e l’ala Denon del Louvre a Parigi, il restauro del South Bank Centre a Londra.

Con la mostra antologica dedicata a Gregotti il PAC inaugura una nuova linea di programmazione, che celebra i grandi maestri italiani dell’architettura e del design. Tra i prossimi appuntamenti, l’antologica su Enzo Mari in programma il 18 dicembre 2018.

Per informazioni: www.pacmilano.it

Informazioni
02 88446359
Dal: 20/12/2017 al: 11/02/2018
Porta Venezia
Via Palestro, 14 - Milano
n.p.
Dalle ore 9.30 alle ore 19.30
Mappa