Caravaggio, Canestra di Frutta

Il meraviglioso mondo della natura a Palazzo Reale

Il meraviglioso mondo della natura arriva a Palazzo Reale in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci. Un viaggio fantastico tra realtà e finzione in cui si incontrano mito, arte e scienza

Il meraviglioso mondo della natura è il nome della mostra organizzata a Palazzo Reale in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa, l’esposizione è aperta dal 13 marzo al 14 luglio. Il tema è la rappresentazione della natura. Il focus è sull’arte Lombarda Quattro-seicentesca e ha lo scopo di evidenziare i cambiamenti della riproduzione del vero su tela lungo i secoli.

Il Ciclo di Orfeo, un unicum nella tradizione figurativa italiana

Il progetto, promosso e prodotto dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore, vanta uno spettacolare allestimento. L’idea è quella di far convivere arte e scienza nell’unica cosa che le accomuna: la natura. La Sala delle Cariatidi diventa una splendida “stanza delle meraviglie”. Ospita il Ciclo di Orfeo, un complesso figurativo seicentesco unico nel suo genere e composto da 23 tele.  Le tele del Ciclo sono animate da più di 200 animali diversi a grandezza naturale. Il panorama che le ospita ha le sembianze di un bosco incantato e le uniche due figure umani presenti sono un Orfeo incantatore e un piccolo Bacco.

Il Ciclo di Orfeo è un unicum nella tradizione figurativa italiana per dimensioni e varietà di specie vegetali e animali rappresentate. Nella sala delle Cariatidi può essere ammirato a tutto tondo e rispetta, quindi, l’assetto antico e la sequenza progettata negli anni ’70 del Seicento per Palazzo Visconti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un innovativo dialogo tra scienza e arte

Un’immersione nella natura che coinvolge tutti i sensi. All’ingresso lo spettatore potrà camminare in una foresta di lettere illuminate. Ci si lascia ammaliare inoltre dai suoni e dagli echi della natura. Contenuti multimediali arricchiscono la mostra lungo il percorso.

Il meraviglioso mondo della natura conferma la sua indole di esposizione innovativa. Vanta infatti la presenza di ben 160 reperti naturalistici provenienti dal Museo di Storia Naturale di Milano. Il progetto è dunque quello di far dialogare questi esemplari di mammiferi, rettili, uccelli, pesci e invertebrati, con quelli rappresentati nelle opere d’arte esposte. Il risultato sperato è un viaggio tra realtà e finzione. L’obiettivo più profondo è permettere ai visitatori di sentire l’inscindibile legame tra uomo e natura: quello che si sta perdendo nella modernità e che l’urbanistica milanese cerca di recuperare con l’instaurazione continua di spazi verdi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il meraviglioso mondo della natura dimostra, inoltre, come l’arte miri sempre più alla mimesis realistica, ovvero la rappresentazione fedele dei processi naturali. In particolare, nel caso di Leonardo da Vinci, si può parlare di un’arte scientifica vera e propria.

Tra i capolavori, la Canestra di frutta di Caravaggio. La più celebre natura morta della storia arriva dalla Pinacoteca Ambrosiana e arricchisce dunque la mostra di Palazzo Reale, confermandone il prestigio.

Scopri anche:
I ritratti di Antonello da Messina a Palazzo Reale
Geo Poletti a Palazzo Reale

Informazioni
+39 0254912
Visita il sito web
Dal: 13/03/2019 al: 14/07/2019
Duomo
Palazzo Reale Milano
Piazza del Duomo, 12 - Milano
Economico
Lunedì dalle ore 14:30 alle 19:30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica dalle ore 9:30 alle 19:30; giovedì e sabato dalle ore 9:30 alle 22:30
Email
Dove
Palazzo Reale Milano
All'ombra del Duomo, Palazzo Reale Milano è un luogo consacrato all'Arte e alle sue molteplici declinazioni
Mappa