milanodabere.it

Il colore è una variabile dell’infinito

Evento terminato

La rosa blu esiste davvero, si trova – anzi si trovava – nei giardini di una villa di Stresa e oggi, a distanza di mezzo secolo, la regista Roberta Torre ripercorre le vicende del nonno, Pier Luigi Torre, ingegnere e botanico, matematico e idealista che, negli anni della guerra e del Dopoguerra, regala all'Italia sogni e geniali invenzioni, come le rose blu, appunto. O come la lambretta. Protagonista di questo varietà teatrale, pop e surreale, è l'arlecchino Paolo Rossi, con la sua attitudine anarchica e geniale. Il colore è una variabile dell'infinito è in scena al Crt Teatro dell'Arte dal 13 maggio all'8 giugno.

Informazioni
02 72434258
Visita il sito web
Dal: 13/05/2014 al: 08/06/2014
Centro
Via Emilio Alemagna, 6 - Milano
n.p.
Da martedì a venerdì: ore 20.30; sabato: ore 19.30; domenica: ore 16.00
Mappa