milanodabere.it

Il bollito del Bistrot

Evento terminato
Caldo e fumante, il buon bollito è servito. Tutti i mercoledì (fino a fine marzo) a Il Giorno Bistrot dell'Hermitage, preparato da uno chef meticoloso come Alessandro Tamborrino. Che presenta ben cinque tagli di carne saporiti e succulenti: il cappello del prete (ricavato dalla spalla del manzo), il biancostato (ottenuto dalla pancia), la lingua di vitello, la gallina e il cotechino. Il tutto servito in sala, sotto gli occhi degli ospiti, a più riprese e rigorosamente in piatti caldi. Affinché le portate non si raffreddino. Accompagnate da tre salse appetitose: la verde piemontese (a base di prezzemolo, acciughe e olio), la rossa (piccantino mix di pomodori e peperoni) e la classica mostarda di frutta cremonese. Non dimenticando un contorno a scelta: puré di patate o fresca insalatina.

Qualche segreto svelato da cuoco Alessandro per realizzare un ottimo bollito? Eccolo. Anzittutto, è necessaria una materia prima di qualità. E poi bisogna seguire una precisa procedura: immergere la carne nell'acqua bollente per far sì che le sue proprietà nutritive rimangano integre e non si disperdano nella parte “liquida”; schiumare il brodo, per evitarne l'intorpidimento; e cucinare le carni in recipienti separati. Per rispettarne i diversi tempi di cottura.

Ad arricchire il tutto? Una selezione di vini rossi al calice (ideali la Bonarda o il Lambrusco) e una carta di dessert e formaggi, abbinati a composte di frutta o a verdure dolci. Per completare la cenetta.

  • MENU BOLLITO
  • I CINQUE TAGLI DI CARNE
  • Il cappello del prete, il biancostato, la lingua, la gallina e il cotechino
  • LE TRE SALSE
  • Salsa verde piemontese, salsa rossa e mostarda
  • IL CONTORNO
  • Purea di patate
  • Oppure
  • Insalatina al taglio
  • PREZZO
  • Cena: Euro 35,00 (inclusi calice di vino e dessert)
Informazioni
02 31817402
Visita il sito web
Dal: 21/03/2012 al: 21/03/2012
Paolo Sarpi
Via Messina, 10 - Milano
n.p.
Dalle ore 19.30
Mappa