milanodabere.it

Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi

Evento terminato

Milano non è mai stata la Capitale della Repubblica italiana, ma senza dubbio ha avuto un ruolo decisivo per l’unità culturale del nostro Paese. Nel corso dell’Ottocento, il capoluogo lombardo è stato il più importante centro dell’editoria, della produzione artistica, del mercato dell’arte e del collezionismo e dell’attività musicale (basti pensare al successo internazionale del melodramma). In città vissero e lavorarono tre artisti che hanno segnato la Storia italiana: Francesco Hayez, Alessandro Manzoni e Giuseppe Verdi.

L’atmosfera vivace e stimolante che si respirava all’epoca, rivive proprio nella mostra Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi, allestita nelle sale della Pinacoteca di Brera. Il percorso espositivo presenta una serie di capolavori di Hayez che documentano il legame con Manzoni e con Verdi. Dai primi dipinti storici degli Anni Venti, all’esordio a Milano come pittore romantico, fino ai quadri ispirati a opere manzoniane come il Carmagnola e i Promessi Sposi e a popolari melodrammi verdiani, tra cui I Lombardi alla prima Crociata, I Vespri e I due Foscari.

Informazioni
02 92800361
Dal: 13/04/2011 al: 16/10/2011
Centro
Via Brera, 28 - Milano
n.p.
Da martedì a domenica: dalle ore 8.30 alle ore 19.15 (la biglietteria chiude 45 minuti prima); lunedì chiuso
Mappa