milanodabere.it

Gustav Klimt

Evento terminato

Quest'anno avrebbe compiuto 150 anni ma le sue opere affascinanti e sensuali sembrano immuni al passare del tempo: Gustav Klimt, indiscusso maestro del movimento secessionista, è al centro di una mostra allo Spazio Oberdan. In esposizione quindici disegni autografi, oltre a una riproduzione in scala reale del monumentale Fregio di Beethoven, realizzato dall'artista nel 1902 per decorare il Palazzo della Secessione a Vienna e ispirato alla Nona sinfonia.

Completano il percorso espositivo una selezione di manifesti originali dell'epoca, firmati tra gli altri da Koloman Moser e Leopold Stolba e alcuni numeri di Ver Sacrum, la raffinata rivista che promuoveva la Gesamtkunstwerk, ovvero l'unione di pittura, scultura e architettura come “Arte totale”.

Ogni domenica fino al 6 maggio (dalle 10.00 alle 11.30) a tutti i visitatori viene offerta gratuitamente una colazione a base di croissants freschi e di caffè Bialetti.

Informazioni
02 45496873
Visita il sito web
Dal: 04/02/2012 al: 06/05/2012
Porta Venezia
Viale Vittorio Veneto, 2 - Milano
n.p.
Martedì e giovedì: dalle ore 10.00 alle ore 22.00; mercoledì, venerdì, sabato, domenica: aperto fino alle ore 19.30
Mappa