Georges de La Tour: il pittore della luce a Palazzo Reale

A Milano il pittore del realismo seicentesco Geoges de La Tour. L’artista della luce a Palazzo Reale, una figura carica di fascino e di mistero. Per la prima volta protagonista di una mostra d’arte monografica in Italia. L’abbiamo vista in anteprima

Palazzo Reale presenta un complesso progetto espositivo dedicato a una delle più significative figure dell’arte barocca del Seicento: Georges de La Tour. Si vuole indagare sulla sua storia, far conoscere questo artista poliedrico nella sua misteriosa autobiografia che lo canonizza come viaggiatore per tutta Europa. Dopo il successo dell’esposizione di due sue opere avvenuta nel 2011 in occasione della mostra natalizia di Palazzo Marino, de La Tour torna a Milano a Palazzo Reale, luogo di grande prestigio e di profonda ricerca.

La mostra accoglie una serie cospicua di capolavori del Maestro, convenuti a Milano solo dalla Francia, ma anche dalla National Gallery of Art di Washington D.C., dal J. Paul Getty Museum di LosAngeles e dalla Frick Collection di New York. Milano, catalizzatrice di novità, apre le porte ad una nuova stagione artistica alla ricerca dei testimoni più seducenti della cultura internazionale.


Il pittore dell’intimità, dell’introspettivo e della realtà

De La Tour è stato definito, per il suo uso della luce sottile, il Caravaggio francese. Minuzioso nell’elaborazione dei dettagli, curatore di molti particolari, gioca con la luce con maestria. Ricorda sicuramente il genio caravaggesco, ma senza emulazione, livellamento. De La Tour non elabora un linguaggio servile nei confronti dei suoi contemporanei, non è imitatore, ma grande artista completo. È pittore della realtà, dipinge soggetti umili, come i mendicanti, gente di basso rango più che modelli storici o personaggi altolocati. La notte incontra la luce, in un misterioso connubio tra sacro e profano. Scene notturne, senza sfondo, intime e introspettive vengono illuminate da una fonte di luce creando un effetto curioso, di riflessione. Georges de La Tour fa quasi poesia.

Le parole della curatrice dell’esposizione, la studiosa Francesca Cappelletti: “Questa mostra è stata una grandissima opportunità per me, come studiosa, per confrontarmi con gli studi del secolo precedente e ovviamente anche un grande pericolo. Georges de La Tour è artista che fa tremare i polsi, che ancora adesso, a chi l’ha studiato tutta la vita riserva dei misteri”.

Una mostra affascinante, alla scoperta di un’artista enigmatico che gioca con la luce e la realtà, fino al 7 giugno, a Palazzo Reale.

Tutte le mostre da non perdere a Milano QUI

Informazioni
+39 0288448046
Visita il sito web
Dal: 07/02/2020 al: 07/06/2020
Centro
Palazzo Reale Milano
Piazza del Duomo 12 - Milano
Medio
Lunedì 14.30 – 19.30 (dalle 9.00 alle 14.30 riservato alle scuole); Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30; Giovedì e sabato 9.30 – 22.30. Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura
Email
Dove
Palazzo Reale Milano
All'ombra del Duomo, Palazzo Reale Milano è un luogo consacrato all'Arte e alle sue molteplici declinazioni