La Milanesiana

Torna il festival di Elisabetta Sgarbi La Milanesiana

Evento terminato

Il festival La Milanesiana, quest’anno alla 19esima edizione, trasforma la città in palcoscenico di eccellenza con i maggiori protagonisti internazionali della cultura.

Dai Premi Nobel Jean-Marie Le Clézio e Gao Xingjian ai Baustelle, da Amos Gitai a Uri Caine, dal Pulitzer Michael Cunningham a Joël Dicker e Patrick McGrath, da Pupi Avati a Mauro Ermanno Giovanardi, sono tra gli oltre 170 ospiti che vanno ad arricchire il programma già fitto della 19esima edizione della Milanesiana. Il festival che ha per simbolo una rosa rossa, disegnata da Franco Battiato, dal 9 giugno al 2 settembre porta nel capoluogo lombardo, e non solo, i maggiori talenti della cultura internazionale. Chiamati quest’anno a riflettere sul tema Il dubbio e la certezza, focus della nuova edizione.

La vocazione alla sinergia della Milanesiana con altre città, quest’anno allarga il palinsesto degli eventi a Ferrara, Collodi e Ascoli Piceno che si aggiungono alle già collaudate Torino, Bormio, Verbania, Firenze e Matera, oltre a Milano, naturalmente. Come afferma la sua ideatrice e direttrice Elisabetta Sgarbi: “Sempre più disteso nel tempo e diffuso nello spazio, il Festival continua a viaggiare per l’Italia, curioso, ma anche desideroso di portare “fuori” l’energia che lo anima e che anima Milano. E desideroso, viceversa, di trasformare in energia la bellezza dei luoghi che attraversa”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel crossover tra i vari mondi della cultura, alla Milanesiana trova spazio anche l’arte ad esempio con le mostre Luigi Ghirri e Luca Parmitano – Il senso dello spazio alla Reggia di Venaria, a Torino; Edward Carey – Nel ventre della balena, al Parco di Pinocchio di Collodi; Maurizio Bottoni – Oltre l’immagine, a Verbania, Villa Giulia. Per il cinema, in calendario l’incontro con maestri come Amos Gitai, Laura Morante, Pupi Avati, e un omaggio a Scerbanenco. Per la musica, in programma anche Silvio Muccino che interviene sugli anni ’90 e, a seguire, il concerto di Cristiano Godano dei Marlene Kuntz; l’omaggio di Francesco Tricarico, fra gli altri artisti, a Lucio Battisti a vent’anni dalla morte. E poi ancora le letture del Premio Goncourt Tahar Ben Jelloun, Petros Markaris, Matthew Dickman.

Per il programma completo: lamilanesiana.eu

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 09/06/2018 al: 02/09/2018
Milano luoghi vari - Milano
Gratis
Mappa