Fatoumata Diawara, ph Aida Muluneh

Fatoumata Diawara, una delle voci più importanti dell’Africa in concerto a Milano

Evento terminato

Riconosciuta come una delle rappresentanti più importanti della musica moderna africana, Fatoumata Diawara ha collaborato con alcuni dei nomi più importanti della musica contemporanea

Lunedì 23 luglio al Carroponte, il Festival delle Culture Milano il Mondo porta in concerto la cantante originaria del Mali Fatoumata Diawara

Riconosciuta come una delle rappresentanti più importanti della musica moderna africana, Fatoumata Diawara ha collaborato con alcuni dei nomi più importanti della musica contemporanea. Damon Albarn l’ha voluta nel progetto Africa Express, che le ha anche permesso di condividere il palco con Sir Paul McCartney. Ha registrato con Bobby Womack e Herbie Hancock; suonato al Glastonbury; registrato e suonato con il famoso pianista cubano Roberto Fonseca. Ha inoltre fondato un super gruppo africano con Amadou e Mariam, Oumou Sangarè e Toumani Diabatè, per registrare in favore della pace nella sua terra. E di recente è apparsa al Carnegie Hall insieme a David Crosby, Chris Thile, Snarky Puppy e altri per una serata di musica di protesta.

Fatoumata Diawara. Ph credit Aida Muluneh
Fatoumata Diawara. Ph credit Aida Muluneh

Sul palco del Carroponte Fatoumata Diawara presenta le canzoni del suo nuovo album Fenfo (3eme Bureau/Wagram), che ha registrato in Mali, Burkina Faso, Barcellona e Parigi. Audace e sperimentale, ma al contempo legato alle proprie radici, Fenfo è un album che definisce l’artista come la voce delle giovani donne africane – orgogliose delle loro origini, ma con una visione ampia e universale verso il futuro.

Le composizioni presenti in Fenfo coprono la gamma dei vari stili africani, moderno e antico, dal blues lento di Kokoro, al funk di Negue Negue, passando per l’afro-pop di Ou Y’an Ye. Ballate più dolci – Mama – si uniscono a suoni più rock come in Bonya. Il groove ipnotico della title track si contrappone ai ritmi più allegri di Dibi Bo. La più intima Don Do, infine, si muove nella semplice ma evocativa combinazione della sola voce di Fatoumata, accompagnata da una chitarra acustica e il violoncello di Segal.

Parallelamente alla musica, Fatoumata Diawara conduce una carriera di attrice fatta di successi, inclusa una acclamata apparizione nel film del 2014 Timbuktu (Le Changris des Oiseaux), nominato per il BAFTA e l’Academy Award.

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 23/07/2018 al: 23/07/2018
Sesto San Giovanni
Via Luigi Granelli, 1 - Milano
Economico
Ore 21.00
Mappa