Triennale Milano

Europe City Festival: Milano racconta l’Europa

Evento terminato

L’Europa si racconta ai milanesi, anzi i milanesi raccontano l’Europa desiderata attraverso la prima edizione di Europe City Milano

Dal 9 al 13 maggio va in scena a Milano la prima edizione di Europe City Festival, evento diffuso che chiede ai cittadini di raccontare l’Europa desiderata. Come? Attraverso un palinsesto di incontri, performance di arte, musica, teatro, talk sull’architettura e molto altro.

Il Canale di art & design di Milanodabere.it


Europe City Festival: Milano racconta l’Europa

Incontri, concerti, performance, dj set, film, percorsi esperienziali. Per quattro giorni, Milano vuole coinvolgere attivamente i cittadini nel racconto di un’Europa diversa da quella che fino ad oggi è emersa dal dibattito politico. Attraverso la voce dei suoi protagonisti, i cittadini, e diversi linguaggi, come musica, arti visive, teatro e cinema.

Il programma del festival comprende decine di eventi, che si svolgono in luoghi simbolo e inconsueti della città: dalle case dei privati ai bar, alle gallerie d’arte. E poi, centri culturali come Mare Culturale Urbano, BASE Milano, Pirellone, Triennale, Centrale dell’Acqua, Teatro Franco Parenti, SIAM e Cascina Cuccagna.

Per esempio, sarà possibile trovarsi coinvolti nella simulazione di un interrogatorio cui vengono sottoposti i migranti durante la procedura di richiesta di asilo. Oppure partecipare a una performance di storytelling cantato o di teatro-danza. Così come prendere parte a talk sull’architettura in Europa con Stefano Boeri; ad un incontro su comunicare l’Europa con Francesco Costa o sulle ragioni che tengono insieme l’Europa con il Prof. Padoa-Schioppa; al dibattito sulla politica di sicurezza europea con il Presidente del Comitato Militare dell’UE. Gli studenti delle scuole milanesi saranno, poi, coinvolti in un quiz condotto da Costantino della Gherardesca.

L’obiettivo del Festival

La cifra del festival è il coinvolgimento del pubblico. L’obiettivo è spogliare l’Europa dalla sua veste eccessivamente istituzionale e burocratica per riavvicinarla ai cittadini, e costruire insieme una nuova narrazione” spiegano gli organizzatori del festival Angelica Villa, Sara D’Agati e Riccardo Haupt di Associazione Civetta.

L’evento ha quindi come obiettivo quello di ribaltare la retorica che fino ad oggi ha caratterizzato il dibattito europeo. E generare una narrazione condivisa di quell’Europa che c’è, ma di cui si parla poco, e ancora di più di quella che ancora non c’è, e di cui molti cittadini sentono il bisogno. Non ci saranno quindi politici invitati né bandiere. Lo scopo dell’evento è proprio quello di sperimentare nuove formule, fra teatro, arte, cinema, musica, architettura, per far raccontare un’Europa fuori dalla classica narrazione istituzionale.

Per il programma completo del festival Europe City Milano clicca QUI

Scopri anche:
XXII Triennale, Broken Nature
Liu Bolin e l’arte di scomparire al Mudec
Piano City Milano 2019
Photofestival: Milano capitale della fotografia d’autore

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 09/05/2019 al: 13/05/2019
Vari indirizzi - Milano
n.p.