Esercito di Terracotta, in mostra alla Fabbrica del Vapore

La Fabbrica del Vapore presenta la mostra L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, prima esposizione in Italia con la riproduzione più completa del misterioso esercito di terracotta e della necropoli cinese di Xi’An

Un viaggio straordinario nella Cina di 2.200 anni fa. Arriva per la prima volta in Italia L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, in esposizione dall’8 novembre al 9 febbraio 2020 alla Fabbrica del Vapore. Rappresenta la riproduzione più completa mai creata sulla famosa necropoli, sulla vita del Primo Imperatore Qin Shi Huangdi e sul misterioso esercito, ottava meraviglia del mondo.

Scoprite QUI tutte le mostre a Milano


L’Esercito di Terracotta, viaggio nell’antica Cina

Trecento pezzi tra soldati, carri da guerra, armi. E ancora, statue, cavalli, corazze, vasellame e oggetti di vita quotidiana realizzati agli albori dell’impero cinese. L’esposizione alla Fabbrica del Vapore ricostruisce la vastissima necropoli di Xi’An, nella Cina orientale, straordinario sito archeologico dichiarato Patrimonio dell’umanità Unesco. Com’è noto, la sua scoperta risale al 1974 quando un contadino, durante lo scavo di un pozzo, rinvenne alcune misteriose statue in terracotta. Da qui, l’intervento degli archeologi portò alla luce un esercito di ottomila statue raffiguranti guerrieri, cavalli, carri. Era destinato a servire nell’Aldilà Shi Huangdi (260 a.C. – 210 a.C.), primo imperatore della Cina. Il rinvenimento della necropoli è considerata una delle più grandi scoperte archeologiche del XX secolo, la cui portata è paragonabile al ritrovamento della tomba di Tutankhamon, le grotte di Lascaux e Machu Picchu.

L’Esercito a Milano

L’esposizione alla Fabbrica del Vapore si svolge lungo un percorso di 1800 metri quadrati. Presenta la riproduzione di 300 sculture (di cui oltre 170 statue di soldati), carri, armi, oggetti di vita quotidiana dell’antica Cina. Sono stati ricavati dagli unici calchi esistenti e realizzati con gli stessi materiali di allora, grazie al lavoro certosino degli artigiani della regione dello Xi’An.

La bellezza delle statue e delle opere ritrovate, la loro storia, la spettacolarità che il sito archeologico offre al visitatore, rivivono tra luce e narrazione multimediale grazie ad una particolare istallazione che conclude il percorso.

Scoprite anche:
Museo della Filosofia, in Statale Le prime stanze
Milano Classica: la XXVIII stagione alla Palazzina Liberty
Cimitero Monumentale, 100mila visitatori nel 2019

Informazioni
+39 020202
Visita il sito web
Dal: 08/11/2019 al: 09/02/2020
Monumentale
Fabbrica del Vapore Milano: spazio ai nuovi linguaggi
Via Procaccini, 4 - Milano
Medio
Da mercoledì a lunedì dalle 10.00 alle 20.00; giovedì dalle 10.00 alle 23.00; martedì aperto solo su prenotazione gruppi, scuole
Dove
Fabbrica del Vapore Milano: spazio ai nuovi linguaggi
Fabbrica del Vapore: a Milano uno spazio aperto alla creatività, ai giovani artisti e ai nuovi linguaggi