milanodabere.it

Elio legge Montanelli

Evento terminato

Tutti lo sanno: Indro Montanelli non era certo tenero. A dimostrarlo una serie di testi inediti, scritti per puro divertimento negli anni ’50, raccolti ora in un libro. Ricordi sott’odio. Ritratti taglienti per cadaveri eccellenti (Rizzoli, 17 euro) viene presentato martedì 18 ottobre in Sala Buzzati, da Elio, che interpreta la lingua biforcuta del giornalista. Si tratta di finti epitaffi al vetriolo che sbeffeggiano chiunque, senza risparmiare politici, scrittori e registi. Basti pensare a Moravia, Nenni e Togliatti, Ingrid Bergman e addirittura papa Pio XII. Obiettivo di Montanelli sono le debolezze e i difetti di amici, nemici, conoscenti e colleghi: vanità, narcisismo, falsità, egocentrismo. Lo scrittore di Fucecchio non risparmia neppure se stesso: Qui riposa Indro Montanelli, genio compreso, spiegava agli altri ciò ch’egli stesso non capiva.

Informazioni
02 87387707
Dal: 18/10/2011 al: 18/10/2011
Brera
Via Eugenio Balzan, 3 - Milano
n.p.
Ore 18
Mappa