Dentro Caravaggio

Dentro Caravaggio, il film al cinema solo per 3 giorni

Evento terminato

Dentro Caravaggio è il film evento diretto da Francesco Fei e distribuito da Nexo Digital. Al cinema solo per tre giorni, per guidare gli spettatori attraverso una lettura originale delle opere e della vita di Caravaggio

Un viaggio Dentro Caravaggio, nelle opere e nella vita dell’artista. Dentro Caravaggio è il docu-film distribuito da Nexo Digital, parte del progetto La grande arte al cinema, nelle sale solo per tre giorni: 27, 28 e 29 maggio.

A cinque secoli dalla morte, con l’infinito numero di libri e mostre a lui dedicati, film, fumetti, cosa continua a raccontarci la figura di Caravaggio? Come mai questo personaggio riesce sempre a scuotere chi osserva le sue opere e chi legge della sua vita? Sandro Lombardi, uno degli artisti più carismatici del panorama teatrale, prova a rispondere a queste domande. Da qui parte il documentario diretto da Francesco Fei. Nelle sale – comprese quelle milanesi – solo il 27, 28 e 29 maggio distribuito da Nexo Digital. Una lettura originale e accurata delle opere e della vita di Caravaggio (1571-1610).


Un viaggio nelle opere e nei luoghi dell’artista

Il viaggio al cinema Dentro Caravaggio è un vero e proprio itinerario. Attraversa Roma, Napoli, Malta, la Sicilia. Fa tappa a Milano, dove Caravaggio vive e impara a dipingere, anche se tutta la sua vita d’artista si svolge altrove. Tutti luoghi ‘caravaggeschi’, le terre in cui il pittore Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, ha lasciato una traccia. Ad accompagnare la visione di capolavori come Davide e Golia, Deposizione, Marta e Maria Maddalena, Sacra famiglia con San Giovannino, Ragazzo morso da un ramarro sino al Seppellimento di Santa Lucia, Resurrezione di Lazzaro, Adorazione dei pastori, ci saranno gli interventi di esperti autorevoli e di artisti. E poi ancora eredi e nuovi maestri delle Gallerie d’Italia di Milano, il fumettista Milo Manara,
Giovanna Cassese, storica dell’arte già direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e molte altre voci autorevoli.

Le tappe di Caravaggio, dalla Sicilia a Milano

Dalla Pinacoteca di Brera di Milano con la sua Cena in Emmaus alla Cappella Cerasi in Santa Maria del Popolo, a Roma, con la Crocefissione di San Pietro e la Conversione di Saulo. E poi ancora verso il  Pio Monte della Misericordia di Napoli (con un’incursione al Cimitero delle Fontanelle, luogo ideale per riflettere sulla vicenda umana di Caravaggio). La Cattedrale di San Giovanni Battista a La Valletta, a Malta, dove, braccato e condannato a morte, Caravaggio si rifugia e spera di diventare cavaliere per salvarsi.

La pellicola poi conduce lo spettatore verso la Chiesa di Santa Lucia alla Badia, a Siracusa, Sicilia. È qui che, in fuga da Malta, dove è stato incarcerato per l’ennesima rissa, Caravaggio ripara lasciando alcune delle opere più intense del suo operato. Capolavori come Il Seppellimento di Santa Lucia, a Siracusa; la Resurrezione di Lazzaro e l’Adorazione dei Magi, a Messina. A coronamento del percorso, anche un’incursione nella mostra milanese L’ultimo Caravaggio, che alle Gallerie d’Italia ha incantato gli spettatori ammaliati dall’influenza di Caravaggio sull’arte del suo tempo e del Seicento.

Il film è al cinema solo il 27, 28 e 29 maggio. A Milano: Ante Palazzo del Cinema, Arcobaleno Multisala, Ariosto, CityLife Anteo, Ducale, Eliso, Plinius, Rosetum, The Space Odeon, UCI Cinemas Bicocca e Certosa, Uci Gloria. Qui per l’elenco completo.

Scopri anche:
Aladdin, il film Disney al cinema
Pedro Almodovar, la soggettiva in Fondazione Prada
L’estate di Milano si accende con il drive-in

Informazioni
+39 028051633
Visita il sito web
Dal: 27/05/2019 al: 29/05/2019
Evento diffuso - Milano
Economico
A seconda della proiezione
Email