milanodabere.it

Danlenuàr

Evento terminato

Con un linguaggio originale ed intenso, attraverso le voci di Antonio e Genoveffa, migranti siciliani in Belgio, Giacomo Guarneri racconta la tragedia di Marcinelle. Danlenuàr è l’incontro con il diverso, la paura, il fascino del viaggio, il dolore della lontananza, la dignità umana scalfita, le morti bianche di ieri e di oggi (impossibile non fare un collegamento alla cronaca e alla tragica e recentissima vicenda dei minatori cileni intrappolati a San Jose).

Giacomo Guarneri è attore e autore per il teatro. Ha lavorato nello spettacolo Vita mia di Emma Dante. Nel 2007 fonda l’associazione culturale “La pentola nera”. Scrive, produce, dirige e interpreta il dramma epistolare Danlenuàr (Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia 2008 – Premio all’Autore) di cui questo romanzo rappresenta la variazione e lo sviluppo in forma letteraria.Il buio della miniera di Marcinelle rappresentato nel reading scenico di Giacomo Guarneri, giovane attore e autore teatrale, a partire dal suo romanzo epistolare Danlenùar (Navarra Editore).
 
introduce Marco Philopat

Informazioni
Dal: 23/02/2011 al: 23/02/2011
Vigentina
Via Atto Vannucci, 3 - Milano
n.p.
Ore 18.30
Mappa