milanodabere.it

Ciurlionis. Un viaggio esoterico

Evento terminato

Palazzo Reale riserva ai suoi visitatori un percorso nell’opera di Mikalojus Konstantinas Ciurlionis. Con Ciurlionis. Un viaggio esoterico, Milano presenta la prima retrospettiva italiana del pittore e musicista lituano. Considerato uno dei fondatori dell’arte moderna del suo paese, Ciurlionis è poco conosciuto nella scena internazionale, benché il francese Musée d’Orsay gli abbia dedicato un’importante esposizione nel 2000.

In mostra 79 tempere e pastelli su tela o cartoncino, oltre a 30 acquarelli, chine e disegni, 24 fotografie e molti documenti (tra cui una raccolta di lettere inedite) dell’artista. Sarà presentato, per la prima volta dal 1910, Andante, il secondo dei tre quadri che costituiscono nel loro insieme la Sonata delle piramidi del 1908, recentemente ritrovato dopo anni di ricerche.

L’opera pittorica di Ciurlionis è stata prodotta tra il 1902 e il 1909. Per qualcuno simbolista, per altri astrattista, la pittura dell’artista sfugge alle etichette ma risente dei suoi interessi per la filosofia orientale, il culto del sole nell’Antico Egitto, il Paganesimo. I suoi dipinti influenzarono molti pittori contemporanei e non solo: tra i suoi “fans”, Stravinskij, il Premio Nobel per la letteratura Romain Rolland e il grande Vasilij Kandinskij. Non a caso, come per quest’ultimo, la pittura dell’artista lituano è un esempio di arte sinestetica, dove si associano i colori alle sonorità.

Informazioni
02 54918
Dal: 17/11/2010 al: 13/02/2011
Centro
Piazza del Duomo, 12 - Milano
n.p.
Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30; da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato aperto sino alle ore 22.30. La biglietteria chiude un'ora prima
Mappa