Charlotte Gainsbourg, ph. Collier Schorr

Charlotte Gainsbourg, la figlia d’arte più famosa di Francia, in concerto al Fabrique

Evento terminato

Figlia della coppia Jane Birkin-Serge Gainsbourg, come i genitori, Charlotte Gainsbourg ha scelto un percorso professionale fuori dagli schemi, alternando la carriera di attrice a quella di cantante. A Milano con Rest, il nuovo album

La cantante e attrice franco-britannica arriva a Milano per un’unica data italiana, il 5 dicembre al Fabrique per presentare Rest, l’ultimo album uscito nel 2017.

La carriera di musicista a Charlotte Gainsbourg, 47 anni, sta a cuore quanto e forse più di quella di attrice. La Jane Eyre di Zeffirelli aveva 13 anni quando con il padre Serge duettò nella scandalosa Lemon incest, 15 quando esordì con l’album Charlotte for Ever, nel 1986, spinta dal genitore con l’idea di lanciarla nell’universo discografico. Nei venti anni successivi al debutto in musica, però, ha seguito le tracce della madre Jane Birkin nell’intraprendere una carriera cinematografica che l’ha portata a diventare musa di registi come Lars von Trier.

Rest, l'ultimo album di Charlotte Gainsbourg
La cover di Rest, l’ultimo album di Charlotte Gainsbourg

Nel 2006 è tornata alla prima passione pubblicando l’album 5:55, piccolo capolavoro di elettronica in stile french touch realizzato con gli Air, la band di Moon safari, Nigel Godrich, il sesto Radiohead, e Jarvis Cocker dei Pulp. Approfittando dei momenti di pausa tra un film e l’altro, Charlotte ha poi registrato gli altri successi IRM (2009) e Stage Whisper (2011) entrambi prodotti da Beck, infine il più recente Rest. Anche per questo lavoro si è circondata di musicisti di assoluto prestigio, a cominciare da Sir Paul McCartney che firma la canzone Songbird in a Cage, Guy-Manuel de Homem-Christo dei Daft Punk e SebastiAn, al secolo Sebastian Akchoté, noto sulla scena elettronica per i suoi remix di brani come Daft Punk e Justice.

Su tutto c’è la voce di velluto di Charlotte, quasi un sussurro in cui affiorano i dolori di una vita segnata dalla morte del padre Serge (è per lui la canzone Lying with you), più di recente della sorellastra Kate Barry, figlia di Jane Birkin e del compositore inglese John Barry, suicidatasi quattro anni fa (Kate). 

Il 5 dicembre, al Fabrique di Milano, Charlotte regalerà una serata di grandi emozioni, durante la quale il pubblico potrà ammirare un personaggio unico e dal talento artistico fuori dagli schemi.

Informazioni
+39 0258018197
Visita il sito web
Dal: 05/12/2018 al: 05/12/2018
Mecenate
Via Fantoli, 9 - Milano
Medio
Ore 21.00
Mappa