milanodabere.it

Capolavori Sibillini

Evento terminato

Da Perugino a Cristoforo Munari, da Crivelli a Corrado Giaquinto. Sono tra i maestri della collettiva Capolavori Sibellini – Le Marche e i luoghi della bellezza, esposta al Museo Diocesano dal 21 dicembre al 30 giugno 2018.

La mostra, curata da Vittorio Sgarbi e Daniela Tisi, nasce con l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico ai tesori artistici della Rete Museale dei Sibillini, network che unisce i musei di dieci comuni dell'area montana dei Sibillini, tra le province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.

I 56 capolavori esposti provengono dai luoghi marchigiani colpiti dal terremoto del 2016 e rappresentano la ricchezza culturale di un territorio dove l’arte e la bellezza devono essere preservati.

Il percorso si articola in cinque sezioni e raccoglie dipinti di autori come Perugino, Antoniazzo Romano e Giuseppe Bartolomeo Chiari, nella sezione Montefortino. Dalla pinacoteca di San Ginesio, fortemente danneggiata dagli eventi sismici del 2016, provengono opere come la tavola con il Matrimonio mistico di Santa Caterina, riferibile alla bottega di Domenico Ghirlandaio. Fra le altre opere in mostra, l’Adorazione dei Magi realizzata nel 1616 da Sebastiano Ghezzi e la Madonna del Rosario eseguita per l’altare maggiore della chiesa di San Francesco a Loro Piceno.

Informazioni
02 89404714
Dal: 21/12/2017 al: 07/01/2018
Centro
Corso di Porta Ticinese, 95 - Milano
n.p.
Dalle ore 10 alle ore 18
Mappa