biennolo 2019

BienNoLo 2019, Biennale d’arte contemporanea

Evento terminato

BienNoLo 2019, nasce la Biennale d’arte contemporanea di NoLo, il distretto multietnico della creatività a Milano

Questa è la mia #Eptacaidecafobia… verrebbe da cantare facendo il verso a una delle ultime canzoni di X Factor. L’hashtag è quello della prima edizione di BienNoLo, la biennale d’arte contemporanea di NoLo, il distretto multietnico della creatività a Milano. Ideata da Carlo Vanoni, che ne è anche curatore insieme ad ArtCityLab e Matteo Bergamini, BienNolo 2019 si svolge dal 17 al 26 maggio. Siamo negli spazi dell’ex Laboratorio Panettoni Giovanni Cova, nel cuore del quartiere a nord di piazzale Loreto che dà il nome al progetto.

La prima BienNoLo ha per titolo #Eptacaidecafobia, si scriveva. Una parola di origine greca, tema caratteristico della cultura folklorica e del costume italiano: è la paura del numero 17. Eptacaidecafobia è dunque la messa in scena di una fobia contro ogni tipo di paura. Molto NoLo-style.

Scopri QUI il Distretto 5Vie, museo diffuso del Fuorisalone

Sostenibilità ecologica, ambientale, sociale e relazionale. Iniziative collaterali capaci di coinvolgere la cittadinanza e il quartiere. Un’identità creativa e artistica dell’area sempre più definita. Questi gli elementi del programma della Biennale del quartiere. “NoLo è un’area metropolitana prototipo di comunità che accoglie, si integra, si inventa modi di stare insieme“. Racconta Carlo Vanoni. E ancora: “Si riappropria degli spazi per vivere in un quartiere che ha già mutato pelle. Da area disagiata a meta di giovani e creativi. È qui che abbiamo pensato di mettere in scena la prima biennale milanese“.

Lambrate Design District 2019, tutte le informazioni QUI

BienNoLo 2019: lo spazio espositivo

La prima BienNoLo si presenta come uno spazio d’arte temporaneo, urbano, metropolitano, centrale e periferico allo stesso tempo. Lo spazio dell’ex Laboratorio Panettoni Giovanni Cova (via Popoli Uniti 11, a due passi da MM Rovereto) diventa così un luogo di  incontro e di riflessione su temi legati alla sostenibilità ecologica dei progetti e delle opere. La manifestazione si svolge interamente fruendo solo della luce naturale. Le opere di BienNoLo 2019, dunque, vivono illuminate dal giorno e oscurate dalla notte, sono parte integrante del luogo.

Le attività collaterali

In preparazione alla prima edizione di BienNoLo, ad aprile si svolgono nel quartiere una serie di incontri pubblici con gli organizzatori della manifestazione. Carlo Vanoni spiega Marcel Duchamp e Lucio Fontana dando appuntamento al pubblico alle pensiline della fermata della 56 di via Padova. Matteo Bergamini insegna come si fa giornalismo d’arte. Gianni Romano propone una breve storia della figura del curatore che si basa sul suo ultimo libro Become a curator. Sara Rossi porta gli abitanti del quartiere a fotografare la natura nascosta in città. L’artista Ivana Spinelli, ancora, organizza delle letture pubbliche al Parco Trotter in diverse lingue, scegliendo come lettori gli abitanti del quartiere di origine straniera. Il programma in via di definizione, per maggiori informazioni consultare il sito biennolo.org.

Il Premio BienNoLo

Come ogni Biennale che si rispetti, anche BienNolo ha il suo award. Negli anni in cui non ha luogo l’appuntamento d’arte, si tiene il Premio BienNoLo. Si tratta di un concorso per artisti emergenti e affermati, selezionati da una giuria di esperti nominata nei prossimi mesi. Un’iniziativa, questa del Premio BienNolo, volta alla produzione di un’opera ideata per il quartiere, dando vita così a una commissione locale di arte pubblica che vuole mantenere saldi i rapporti tra i promotori e la comunità.

Scopri anche:

Fuorisalone 2019, riparte la Milano Design Week
Salone Internazionale del Mobile, tutte le informazioni
Aprirà nel 2020 il Design Museo Compasso d’Oro

Informazioni
+39 3459059834
Visita il sito web
Dal: 17/05/2019 al: 26/05/2019
NoLo
via Popoli Uniti 11 - Milano
n.p.
Da definire
Mappa