Avevo un bel pallone rosso

Avevo un bel pallone rosso, al Piccolo Teatro

Evento terminato

Nel cinquantesimo anniversario del 1968, al Piccolo Teatro un nuovo allestimento del testo di Angela Dematté con la regia di Carmelo Rifici

Carmelo Rifici torna in scena al Piccolo Teatro – dal 30 ottobre al 4 novembre, con Avevo un bel pallone rosso (Teatro Studio Melato). Dopo essere stato applaudito in Francia, Svizzera, Lussemburgo e Belgio per quattro stagiono, il testo di Angela Dematté torna in Italia in occasione del cinquantesimo anniversario del 1968.

Avevo un bel pallone rosso e blu, ch’era la gioia e la delizia mia. S’è rotto il filo e m’è scappato via, in alto, in alto, su sempre più su. Son fortunati in cielo i bimbi buoni, volan tutti lassù quei bei palloni“. Così scriveva la piccola Margherita nei suoi quaderni d’infanzia. Una filastrocca che è quasi un’inquietante allegoria di quello che sarà il destino della sua vita. E che diventa spettacolo teatrale.

Attraverso i dialoghi tra Margherita e suo padre, infatti, si racconta la vicenda di una ragazza cattolica nata in una città di montagna, poi diventata una delle fondatrici delle Brigate Rosse. Soprattutto, si delinea il rapporto concreto e drammatico tra un padre e una figlia, segnato da un affetto profondo, nel quale la storia e le scelte personali scaveranno un solco terribile.

Carmelo Rifici costruisce il tutto su uno spazio scenico semplice. Necessario per far capire allo spettatore il rapporto tra la piccola Margherita e suo padre. Un dialogo espresso fino a un certo punto. Al centro della scena, il tema dell’impossibilità del linguaggio “Che si palesa nel cancro alla bocca che ucciderà il padre – dichiara Rifici. E continua: – bocca dalla quale non uscirà mai la parola Amore, e nella perdita della lingua natale di Margherita, senza la quale è impossibile veicolare gli affetti più cari“.

Lo spettacolo, di notevole spessore e importanza, è pluripremiato. Vince il Premio Riccione 2009 e il Premio Golden Graal 2010; si aggiudica, infine, il prestigioso premio Molière per l’allestimento francese. Allo Studio Melato del Piccolo Teatro l’appuntamento è dal 30 ottobre al 4 novembre.

Scopri anche:
Filippo Timi protagonista al Franco Parenti
Uomini e no in scena al Piccolo Teatro
All’Elfo, il più grande progetto di drammaturgia collettiva

Informazioni
+39 0242411889
Visita il sito web
Dal: 30/10/2018 al: 04/11/2018
Lanza
Via Rivoli, 6 - MIlano
Martedì, giovedì e sabato, ore 19.30; mercoledì e venerdì, ore 20.30; domenica, ore 16.
Mappa