milanodabere.it

Astrattismi paralleli

Evento terminato

La città diventa un gigantesco specchio nella mostra Astrattismi paralleli, allestita allo Spazio Oberdan. In esposizione gli scatti di Carlo D’Orta e Danilo Susi, frutto di percorsi distinti ma convergenti, entrambi incentrati sullo studio dei riflessi e dell’elemento astratto. D’Orta usa le superfici specchianti di vetrine e grattacieli per i progetti Vibrazioni e Paesaggi surreali, parzialmente rielaborati in digitale. Susi si concentra invece sulla natura e sull’acqua, elemento primordiale tutt’uno col sacro femminino generatore di vita. Nascono così le immagini della serie Acquastratta, fedeli alla realtà e prive di interventi in post-produzione.

Informazioni
02 77406302
Dal: 17/06/2011 al: 08/09/2011
Porta Venezia
Viale Vittorio Veneto, 2 - Milano
n.p.
Da martedì a domenica: dalle ore 10.00 alle ore 19.30; martedì e giovedì aperto fino alle ore 22; lunedì chiuso
Mappa