Apritimoda 2019

Apritimoda: l’evento che porta nel backstage della moda

Evento terminato

Con la terza edizione di Apritimoda, atelier di moda e laboratori di alta sartorialità, centri di produzione e maison icone del Made in Italy aprono le loro porte al pubblico per consentire di entrare nel cuore della creatività amata da tutto il mondo

Dal 18 al 19 maggio torna Apritimoda, l’evento che apre al pubblico le porte dei più importanti atelier di moda simbolo del Made in Italy. Ideata da Cinzia Sasso, la due giorni porta dietro le quinte di 12 grandi maison milanesi tra cui Prada, Giorgio Armani, Versace. Ma anche del Laboratorio del Teatro alla Scala e della Fondazione Gianfranco Ferré.

Il Canale arte e design di Milanodabere.it QUI

Apritimoda, nel dietro le quinte della moda italiana

Spesso si rimane colpiti dalle realizzazioni frutto del genio creativo delle grandi firme della moda. Questo è reso possibile da tanti aspetti invisibili, un dietro le quinte senza di cui sarebbe impossibile ottenere quella cura e qualità artigiana riconosciuta in tutto il mondo. Grazie alla manifestazione Apritimoda, che quest’anno giunge alla terza edizione, dodici grandi maison del Made in Italy mettono a disposizione dei visitatori i propri headquarter e atelier per mostrare (con visite libere o su prenotazione) quanto di più rappresentativo identifica la creatività, lo stile e l’accoglienza che li caratterizza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con questa iniziativa – ha detto il sindaco Giuseppe Sala durante la presentazione della nuova edizione di Apritimoda – si potrà entrare nelle più prestigiose case di moda che hanno sede a Milano. E capire come dal genio degli stilisti espresso sui tavoli da disegno nascono la bellezza e lo stile. Che, da oltre un secolo, rappresentano la nostra città a livello internazionale“.

Gli atelier e le maison che si potranno visitare

Nella due giorni di Apritimoda, gli appassionati del fashion potranno entrare nel tempio di Alberta Ferretti, ovvero Palazzo Donizetti, nel centro storico di Milano. Qui hanno sede gli showroom e l’ufficio comunicazione della maison. Si potranno poi scoprire le sedi di Agnona (via Tortona, 37), di Antonio Marras (via Cola di Rienzo, 8), di Brunello Cucinelli, la casa di moda specializzata in cashmere (viale Montello, 16). E ancora, la storica maison di alta moda Curiel (via Montenapoleone, 13), la fabbrica di Trivero, vicino a Biella, di Ermenegildo Zegna; la Fondazione Gianfranco Ferré (via Tortona, 37) e l’Armani/Teatro (via Bergognone, 59). La sede storica a Lesa, sul Lago Maggiore, di Herno (trasferimento in navetta); l’headquarter di Moncler (via Solari, 33), Prada (via Bergamo, 21), Trussardi (Piazza della Scala, 5), Versace (via Gesù, 12). Si potranno inoltre visitare il Laboratorio del Teatro alla Scala (via Bergognone, 34) dove scoprire il lavoro di coloro che si occupano di ogni aspetto che sta dietro la scena teatrale (costumisti, scenografi, falegnami, scultori). E l’atelier artigianale di Pino Grassi Ricami (via Simone d’Orsenigo 25 – 27).

Scopri anche:
Open House 2019
Piano City
G Spectacle
Gli stronzi di Milano, seguiti da oltre 11mila persone

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 18/05/2019 al: 19/05/2019
Vari indirizzi - Milano