Albrecht Durer

Albrecht Dürer

Evento terminato

In mostra a Palazzo Reale l’opera del protagonista assoluto del Rinascimento tedesco

Oltre 100 opere tra olii, acquerelli, incisioni, grafica: la più alta espressione del Rinascimento tedesco arriva a Milano con la mostra a Palazzo Reale Albrecht Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia, dal 21 febbraio al 24 giugno 2018.

È la prima grande celebrazione che la città dedica al massimo esponente rinascimentale di Norimberga, di cui quest’anno ricorrono i 490 anni dalla morte. Cuore della mostra: i rapporti reciproci tra l’arte di Dürer e i grandi maestri suoi contemporanei come Lucas Cranach, Albrecht Altdorfer, Hans Baldung e italiani come Mantegna, Leonardo da Vinci, Giorgione, Lorenzo Lotto, attraverso disegni, incisioni, dipinti e grafica.

La carriera di Dürer segna un momento di grande effervescenza in termini socio-economici, artistici, culturali e intellettuali nella Germania meridionale. Ma anche un momento di massima apertura verso l’Europa. In particolare i viaggi che fece in Italia lo avvicinarono al Rinascimento, alla scoperta dell’arte classica e alla rappresentazione anatomica. Parallelamente agli studi di Leonardo da Vinci, la sua attenzione si concentrò infatti molto sulla minuziosa rappresentazione del mondo naturale.

La mostra allestita a Palazzo Reale permette di scoprire il carattere innovativo dell’opera di Dürer declinata nelle varie categorie da lui praticate, dalla pittura al disegno, alla grafica. La sua ricca produzione è affiancata da alcuni lavori significativi di artisti come Matthias Grünewald, Giovanni Bellini, Bartolomeo Veneto, oltre ai già citati Mantegna e Leonardo da Vinci.

Informazioni
+39 02 88445181
Dal: 21/02/2018 al: 24/06/2018
Duomo
Piazza del Duomo, 12 - Milano
Economico
Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30; giovedì e sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.30
Mappa