Gin Day

A tutto gin: la settima edizione del Gin Day è dall’8 e 9 settembre

Evento terminato

Torna il Gin Day, evento dedicato al distillato bianco di botaniche. Tante le novità, tra le quali una sfida speciale tra Gin Tonic e Martini

Tutto pronto per soffiare sulle sette candeline del Gin Day. L’evento dedicato al white spirit più gettonato del momento e organizzato ininterrottamente dal 2013, torna anche quest’anno con tutto un bagaglio di novità. L’appuntamento si concentra nei due giorni del 8 e settembre presso gli stand dello spazio MegaWatt in Via Watt 15. Alla regia lo staff di Bartender.it, la società che organizza manifestazioni dedicate al mondo degli spirit (Spirits Experience, Aperitivo&Co, TheRumday e TheWhiskyDay) e che proprio quest’anno festeggia i suoi dieci anni di attività.

Masterclass e workshop capitanate da alcuni tra i barman più famosi al mondo. E da Carlo Cracco

Come sempre il Gin Day sarà animato da masterclass, seminari e workshop, i cui programmi verranno man mano aggiornati sul sito e sui social. Breaking news: lunedì in mattinata si terrà anche l’incontro con Carlo Cracco che presenterà una nuova marca di gin italiano prodotto nelle Langhe e realizzato con botaniche biologiche. L’incontro avverrà all’interno della masterclass intitolata ‘Gin Tonic a tavola e cocktail nel mondo dei motori‘, durante la quale il celebre chef vicentino analizzerà anche l’attuale sviluppo del trend che associa cocktail e cucina.


Attesa poi la performance del noto bartender slovacco Erik Lorincz che, dopo aver lavorato ed essere salito alla ribalta dietro il bancone dell’american bar del pluristellato Savoy Hotel di Londra, parteciperà all’evento per presentare in anteprima in Italia il Kwãnt, il suo nuovo bar aperto lo scorso 20 maggio all’interno di Momo, iconico locale fresco di restyling nel quartiere di MayFair.

Tra le altre personalità presenti durante la due giorni ci sarà Dario Comini, proprietario del Nottingham Forest di Milano (uno tra i bar più quotati nel mondo e dal 2007 tra i ‘50 Best bar in the world’), nonché pioniere della miscelazione molecolare.

Confermato anche Agostino ‘Ago’ Perrone, alla guida del Connaught Bar del Connaught Hotel di Londra, Luca Cinalli, altra firma italiana che si è imposta oltremanica, e Fulvio Piccinino, conoscitore storico della liquoristica e autore di apprezzati libri sul gin Italiano.

Gin Day
Cocktail e assaggi, masterclass e seminari, chef e bartender, Gin Tonic vs Martini: la settima edizione si annuncia ricca di appuntamenti interessanti e divertenti

Tre aree bar previste al Gin Day: rispettivamente dedicate a Gin Tonic e Martini, a cui si aggiunge quella della ‘carica dei 100’ del Negroni

Nutrita la lista di aziende che nel relativo stand presenteranno i loro prodotti di punta, con alcune novità di mercato. Se poi qualche gin conquista il vostro palato, potrete acquistarlo presso l’area shop installata all’ingresso dalla location. Corner dove si vendono anche libri e pubblicazioni sul mondo dei distillati.

Saranno tre i diversi bar allestiti durante la manifestazione. Tre mini location rispettivamente dedicate al Gin Tonic (con sdraio da spiaggia), al Martini Cocktail (divanetti verde oliva) e al Negroni. Proprio quest’ultimo cocktail, giusto ricordarlo, compie quest’anno 100 anni di vita e per l’evento sarà proposto in cento versioni realizzate ognuna con un gin diverso. Sempre a riguardo del Negroni, noi di Milanodabere.it abbiamo chiesto ad alcuni bartendeer di creare delle varianti: leggi qui.

La settima edizione del Gin Day sarà poi anche centrata sul simpatico binomio tra due cocktail di punta della miscelazione sia classica che moderna. All’interno della location gli organizzatori dell’evento hanno infatti ideato un simbolico match tra il Gin Tonic e il Martini Cocktail. Alcuni barman, per l’occasione, si sfideranno con alcune preparazioni che rivisiteranno i due celebri cocktail. Il tutto organizzato come se si trattasse di una sfida di tennis su una superficie con pavimento in manto verde stile Wimbledon e campo diviso in due fazioni. Il pubblico potrà esprimersi sulle varie ricette per prendere le parti del Gin Tonic o del Martini Cocktail.

L’ingresso al Gin Day ha un costo di 15 euro per ogni singolo giorno e di 20 euro per i due giorni. Tutte le masterclass sono, invece, gratuite.

Informazioni
Visita il sito web
Dal: 08/09/2019 al: 09/09/2019
Barona
Via Watt 15 - Milano
Euro 15
Domenica dalle 14 alle 21 e lunedì dalle 11 alle 19
Email