Robert Lippok

A Dictionary of Sound, musica e immagini alla Fondazione Feltrinelli

La società di oggi raccontata attraverso le arti performative. A Dictionary of Sound è il ciclo di concerti promosso da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Teho Teardo è il curatore della prima edizione

Venerdì 9 novembre (fino al 30/11) alla Fondazione Feltrinelli prende il via A Dictionary of Sound. Un ciclo di tre concerti che esplora la relazione fra musica e immagini. Fra gli ospiti, Jessica Moss, Eric Chenaux e Robert Lippok.

Si cerca qualcosa di perfetto nella musica. È ciò che di meglio si possa immaginare, come una città ideale. La musica è una rivoluzione costante” dichiara Teho Teardo, curatore della rassegna che si tiene negli spazi della Fondazione Feltrinelli. Il compositore e musicista impressionista friulano sposa da sempre i due linguaggi. È uno dei pochi talenti italiani a vantare collaborazioni con artisti d’avanguardia internazionali. Tra i progetti più recenti, ha lavorato con Enda Walsh, lo sceneggiatore autore con David Bowie della trasposizione teatrale di Lazarus. Con Elio Germano, dal 2010 è in tour nei teatri italiani con lo spettacolo Viaggio al termine della notte, ispirato al testo di Céline. Teardo ha collaborato anche con Blixa Bargeld, leader degli Einstürzende Neubauten, padri dell’industrial music.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scopri QUI tutti i concerti a Milano

Ogni appuntamento di A Dictionary of Sound è anticipato da una introduzione di Teho Teardo. Insieme ai musicisti, accompagna lo spettatore in un percorso in cui suoni e immagini attivano memorie e sogni. In una esperienza di ascolto multimediale e immersivo.

Il programma di A Dictionary of Sound 

Si parte venerdì 9 di novembre, alle 21.00, con i due concerti di Jessica Moss, proveniente dalla scena musicale underground di Montreal. E, a seguire, di Eric Chenaux, chitarrista e compositore canadese. La sua sperimentazione esplora le possibili interazioni fra vocalità ed effetti della chitarra. 

Venerdì 16 novembre, sempre alle 21.00, è la volta di Gareth Dickson, cantautore scozzese di nuova generazione. E del gruppo Pan·American, rappresentanti dell’ambient acustico. 

Infine, terzo e ultimo protagonista venerdì 30 novembre del ciclo A Dictionary of Sound, sarà Robert Lippok. L’artista audiovisivo d’avanguardia proviene dalla scena musicale berlinese, fondatore dei To Rococo Rot.

Scopri anche:

JazzMi Milano a suon di jazz
Uomini e no al Piccolo
Filippo Timi: Un cuore di vetro in inverno

Informazioni
+39 024958341
Visita il sito web
Dal: 09/11/2018 al: 30/11/2018
Porta Garibaldi
viale Pasubio, 5 - Milano
Economico
Ore 21.00
Mappa