milanodabere.it

Vestiti da Capodanno

Se tutto l’anno lo stress ci ha travolti, i desideri si sono accavallati e mai realizzati, la palestra è stata un miraggio e lo shopping un momento approssimativo, per l’ultima notte del 2007 respiriamo e abbelliamoci come non mai. Portafogli pieno o lacrimante, feste in capitali fredde o in attici pieni di cibo, dj set dall’altra parte del mondo o discoteche bagnate di spumante, per questa notte siamo tutti principesse e prinicipi.

UOMINI DA MILLE E UNA NOTTE – Per lui uno smoking classico gira sulla giostra in vetrina da Prada in Galleria Vittorio Emanuele. Morbido e parisien, festeggia fra chamapagne e caldi golf l’uomo di Costume National, rigoroso in dolce vita e tagli sicuri il mister di Jil Sander da incontrare nella hall ovattata di un hotel. Dior avvolge il monsieur tra blazer fittati e occhiali scuri. Per loro sono in arrivo principesse che escono dalla limousine nell’abito scultura di Givenchy con mantello. Ironica e sexy, fasciata in leggins neri e giacca smoking rosa, Chanel ci consegna il look perfetto completo di papillon, che sia lei la dama della notte?

GIRLS IT’S PARTY TIME – Dall’haute couture all’abito per l’occasione, dove il divertimento inizia dall’acquisto, con vestiti nati dall’influenza delle passerelle. Zara vanta una scelta ricca ed eclettica, completi dal taglio maschile o tubini neri impreziositi da guanti lunghi e sensuali, tronchetti e sandali sfumati su calze coprenti per abiti a uovo. I prezzi permettono di azzardare più abbinamenti. Da infilare in fretta e furia in valigia, gli svedesi HM, preparano il binomio freddo e festa, abiti di lana, cardigan e paillettes, gonne di raso e top con pietre applicate. Prezzi cheap e divertimento per party da consumare.

SOTTO LE VESTI – Il rosso è da tradizione nelle ultime notti dell’anno, ma per quest’anno sobrietà e malizia si sposano nel nero velato di La Perla, dove ruches e balconcini accennati sono la vera seduzione. Il rosa non è che un pretesto per assaporare la sensualità di Agent Provocateur con completini da meraviglia. Must have il copricapezzolo a forma di stella dorata sempre di Agent.

L’ACCESSORIO CHE VESTE – Per chi cerca semplicemente un accessorio che sia un colpo d’occhio unico e perfetto, ecco il look essenziale, impreziosito dalla corona di tessuto di Gaultier, design e moda per teste di valore. Pronti a disseminare applausi con la pochette a mano trionfatrice di questo inverno, da Prada il colore si assorbe nella nappa di un mattoncino con fiocco. Se non si vuole rinunciare al glitter il consiglio è quello di spalmarsi l’oro e il bronzo dei leggins di American Apparel, sopra t-shirt enorme e pellicciotto, per poi approdare nelle capitali europee. L’uomo, invece, si avvolga in un profumo speziato, come Narciso Rodriguez for Him oppure nel calore del legno della fragranza Tom Ford for Men.



Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/nicolaa2/public_html/wp-content/themes/milanodabere/functions.php on line 148