Zelig Covid Edition: il 30 maggio show in streaming per sostenere il cabaret

Oltre 300 artisti animeranno la Covid Edition che sabato 30 maggio andrà in diretta streaming sulla piattaforma Natlive. Obiettivo: fare ridere gli utenti e raccogliere fondi per il mondo dello spettacolo alle prese con una grave crisi lavorativa

Sarà una vera e propria maratona di artisti comici quella che animerà la Zelig Covid Edition. Un evento in streaming per strappare una risata agli utenti che si collegheranno e chiedere loro di contribuire alla raccolta fondi a favore del settore dello spettacolo e cabaret. Ambiti questi duramente colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia.

La data da segnarsi in agenda è quella di sabato 30 giugno quando sulla piattaforma Natlive sarà trasmesso online un lungo show animato da circa 300 artisti già confermati (il cartellone è in divenire e altre new entry potrebbero aggiungersi alla lista).


Zelig Covid Edition comincia alle 18:00 e va avanti fino a tarda notte. Presenta la coppia Bisio/Incontrada

I nomi dei partecipanti sono altisonanti e il parterre de roi garantito. Lo show sarà condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada (qui il video messaggio della presentatrice spagnola). La coppia, già professionalmente collaudata, alle 18:00 di sabato sarà collegata online per presentare l’iniziativa. Un’anteprima arricchita da contributi speciali firmati da alcuni noti artisti. A partire, invece, dalle 21:00 andrà in scena (virtuale) il vero e proprio spettacolo con sketch a rotazione che proseguiranno fino a tarda notte. L’intero evento sarà poi replicato il 6 giugno, ospitato sempre dal sito di Natlive.

L’obiettivo dell’evento è quindi raccogliere fondi da destinare al modo del cabaret, attualmente alle prese con una grave crisi occupazionale peggiorata dal Covid. Per dare, quindi, voce a tutti i lavoratori in difficoltà lavorativa, è sceso in campo lo Zelig, uno dei templi storici della comicità non solo milanese, ma anche nazionale.

Un comunicato dello Zelig avverte: ‘Lo spettacolo dal vivo sarà uno degli ultimi a ripartire’

Un comunicato ufficiale ha accompagnato l’annuncio della Zelig Covid Edition. Parole preoccupanti: “Centinai di migliaia di artisti e lavoratori dello spettacolo sono in gravi difficoltà per via della pandemia e lo sappiamo che lo spettacolo dal vivo sarà uno degli ultimi a ripartire. Noi di Zelig sentiamo la responsabilità di accendere una luce su questo mondo, spesso tenuto fuori dai progetti sul futuro della nostra nazione, e sostenere una raccolta fondi per chi, tra noi, è più in difficoltà“.

Per chi volesse quindi fornire il suo sostegno, potrà versare una donazione con bonifico bancario al seguente Iban: IT16P0307502200CC8500843267. Zelig Covid Edition è promosso da Zelig con il supporto del NUOVO IMAIE, l’associazione che ha tra i suoi compiti quello di tutelare i diritti degli artisti.

Leggi anche:

Milano la guida completa dei teatri
Prime misure di sostegno agli spettacoli dal vivo