prima diffusa alla scala

La Prima Diffusa del Teatro alla Scala dall’1 al 9 dicembre

La Prima Diffusa del Teatro alla Scala torna con Attila di Giuseppe Verdi. Più di 40 luoghi e spazi della città interessati da oltre 50 tra concerti, reading e installazioni gratuiti e 37 proiezioni in diretta dal Piermarini

La Prima Diffusa del Teatro alla Scala va in scena dall’1 al 9 dicembre. Il Comune di Milano, in collaborazione con Edison, porta in città l’opera che inaugura la stagione 2018 2019 del Teatro alla Scala. Si tratta di Attila di Giuseppe Verdi, diretto da Riccardo Chailly e con la regia di Davide Livermore. Un appuntamento trasmesso in diretta mondiale da Rai ma non solo. Si accendono oltre 40 luoghi e spazi di Milano, con più di 50 eventi gratuiti. Proiezioni, rievocazioni, laboratori, reading e performance. Incontri e conferenze dedicati all’opera di inaugurazione della stagione scaligera. Attila, insomma, arriva ovunque.

Scopri QUI tutti gli spettacoli in scena a Milano!

Dichiara l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno: “Questa edizione di Prima Diffusa conferma la bontà di una scelta che punta a condividere emozioni e bellezza con un pubblico sempre più ampio. Un programma che diventa sempre più ricco. Anche questa nuova edizione porta la Prima della Scala fuori dal teatro e la diffonde in città, consentendo una grande partecipazione a questo appuntamento così importante per Milano“.

Rendere la Scala sempre più aperta e accessibile è un impegno fondamentale“. Così afferma il Sovrintendente Alexander Pereira. E ancora: “Per tutto l’anno coinvolgiamo il nostro pubblico attraverso convegni, proiezioni, serate a prezzo ridotto. Prima Diffusa è il momento in cui il teatro dialoga con la città in modo più intenso e capillare“.

La Prima Diffusa: 37 luoghi di proiezione della prima, dentro e fuori Milano

La Prima Diffusa 2018 riguarda numerose location milanesi. Trentasette luoghi di proiezione, fuori e dentro la città. Molti i luoghi simbolici come gli Istituti penitenziari San Vittore e Cesare Beccaria o la Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci. Ancora, il Teatro Rosetum e nuove sedi come i tre grandi alberghi Hotels Four Points by Sheraton, Double Tree by Hilton e Grand Hotel Villa Torretta. Sempre più ampio il numero delle proiezioni in diretta nei municipi. Dal Barrio’s al Mudec, dal Borgo Sostenibile Figino a Villa Scheibler. Dal Teatro Munari fino al Mercato Comunale Ferrara.

Il Teatro alla Scala accompagna il pubblico alla scoperta dell’opera di Giuseppe Verdi attraverso diversi eventi. Tra questi, in occasione della Prima Diffusa, l’incontro del Maestro Riccardo Chailly con i loggionisti giovedì 22 novembre. Ancora, l’inaugurazione di venerdì 23 novembre del ciclo Note di Storia con cui la Fondazione Feltrinelli offre un inquadramento storico e sociale delle opere in cartellone. E poi gli incontri con gli studenti universitari della città che il Maestro Riccardo Chailly incontra prima di una prova aperta a loro riservata martedì 27 novembre.

Al Castello Sforzesco, l’apertura ufficiale del palinsesto

L’apertura ufficiale del palinsesto di Prima Diffusa edizione 2018 avviene sabato 1 e domenica 2 dicembre, dalle 10.30 alle 18.30, negli spazi del Castello Sforzesco con una rievocazione storica che riporta in vita i protagonisti del capolavoro verdiano.

Durante le due giornate è possibile visitare l’accampamento dei romani e quello dei barbari, assistere a duelli tra guerrieri germanici e giochi di abilità tra cavalieri unni. Tirare con archi storici, seguire le attività degli artigiani impegnati nella forgiatura del ferro e scoprire le origini della falconeria. Alla luce di bracieri, attori-narratori raccontano i passi più misteriosi della vita di Attila, che per vent’anni tenne in scacco i due imperi Romani, ma il cui dominio, dopo la morte, si dissolse come neve al sole. Tante anche le iniziative pensate per i più piccoli. Dall’addestramento alla battaglia al tiro con l’arco, fino alla possibilità assistere a vere e proprie sfide a cavallo.

Neri Marcorè e Pacifico tra i tanti protagonisti de La Prima Diffusa

Tra i numerosi appuntamenti della Prima Diffusa, da segnare anche l’evento presso Wow Spazio Fumetto. Attila, dall’opera di Verdi al mito è una mostra che consente di scoprire come l’illustrazione popolare, il fumetto e il cinema abbiano raccontato il personaggio Attila.

Neri Marcorè, Valerio Massimo Manfredi, Daniele Giglioli, Antonio Sgobba, Gaia Berruto e Pacifico saranno protagonisti in diversi luoghi della città. Dalla Triennale a Mare Culturale Urbano. Dallo Spazio Teatro 89 allo Spazio Tadini e al Castello Sforzesco. Una serie di Incontri barbari che, partendo dallo sfondo storico dell’opera di Verdi, vogliono essere un’occasione per leggere la storia contemporanea e per mettere a confronto la barbarie di ieri con quella di oggi.

Per il programma completo de La Prima Diffusa, consultare il sito a questo link.

Scopri anche:

Fin de Partie in prima mondiale al Teatro alla Scala
Roberto Bolle, l’intervista

Dove
Teatro alla Scala di Milano, tra i più importanti al mondo
Il Teatro alla Scala è un simbolo culturale di Milano e tra i più prestigiosi teatri a livello mondiale per storia, architettura e opere