Vincenzo Mollica, il grande omaggio a Sanremo

Durante la semifinale di , il grande applauso a Vincenzo Mollica: questo è l’ultimo anno del suo mitico balconcino

Storico volto del TG1, a Vincenzo Mollica si deve la mostra omaggio a Federico Fellini, da settembre 2020 a Palazzo Reale, anticipata dal convegno “Ricordiamo Federico Fellini” del 20 gennaio, dove la vita e l’opera dell’autore de ‘La dolce vita’ vengono ricordate attraverso le testimonianze di ospiti d’eccezione, tra cui proprio lo stesso Mollica.

Giornalista, scrittore, disegnatore, fumetto per Topolino, Commendatore della Repubblica Italiana, Vincenzo Mollica è una vera e propria istituzione. Da più di 40 anni incontra e racconta con la sua dialettica le celebrities dello star system internazionale. La sua personale lettura è nota per essere sempre carica di lodi e di apprezzamenti, tanto da riconoscerne lo stile del “mollichisimo“.


Ho perso la vista e ho il Parkinson, ma ignoro cosa sia la depressione“, ha dichiarato a proposito della sua malattia. Autore della rubrica culturale Do Re Ciak Gulp, Vincenzo Mollica è anche il volto del mitico balconcino dal teatro Ariston di Sanremo che, questo Festival del 2020, vede per l’ultima volta. All’amico – che l’ha avuto al fianco in formato Muppets a VivaRaiPlay – si deve infatti la nascita di un movimento, social e non solo, che ha portato a posticipare di qualche giorno il suo addio alle scene e la sua pensione, così da poterlo vedere ancora da quel balcone che ha fatto la storia.

In questo ultimo Sanremo 2020 Vicenzo Mollica ha salutato colleghi e amici, mentre la platea dell’Ariston gli ha regalato, in diretta, un lungo, meritatissimo applauso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milanodabere.it (@milanodabere_it) in data: