Raffaella Carrà in rosso per il lancio di Ogni volta che è Natale

Raffaella Carrà torna sulle scene con un disco natalizio

Il 30 novembre la Sony Music pubblica Ogni volta che è Natale, il nuovo disco di Raffaella Carrà, assente da cinque anni dallo showbiz. Un album di cover con un inedito carico di energia positiva

Entrata in conferenza stampa con la sua falcata da leonessa, Raffaella Carrà, ha presentato il suo ultimo disco Ogni volta che è Natale nella sede della Sony Music di Milano. Dopo un breve (ma spumeggiante) video di sintesi di oltre sessant’anni di carriera, da Tuca tuca del 1971 a  Rumore del 1974 fino a Fiesta a Bolerò e via dicendo, la Carrà si è seduta di fronte alla stampa dicendo: “Sono emozionata perché manco da un po’. Sono qui per le vostre domande”. Silenzio. Non è da tutti entrare così a gamba tesa. Dopo qualche secondo di incertezza (dove erano tutti a bocca aperta per l’ammirazione), sono partite domande a raffica. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il ritorno di Raffaella Carrà 

E la Carrà ha tenuto testa a tutti, fatto sorridere, divertire e anche riflettere. Sì, perché il nuovo disco di Raffaella non è solo il classico album di hits di Natale. C’è qualcosa di più. Oltre ai 9 brani classici: White Christmas; La Marimorena; Happy Xmas (War Is Over); Merry Christmas Everyone (R.Carrà version); Hallelujah; Feliz Navidad; Buon Natale; Jingle Bell Rock; Navidades Han Llegado, c’è anche un inedito. Si tratta di Chi l’ha detto, scritto dal giovanissimo e talentuoso Daniele Magro, un brano molto orecchiabile (e super natalizio) ma con un video che mostra tanti tipi di famiglia. Con in comune però sogni, desideri e la voglia di stare insieme. Un modo intelligente, quello della Raffa nazionale, di ricordarci quali sono i veri valori del Natale.

È online sul canale ufficiale YouTube e Vevo la clip del brano firmata dal regista Gianluca Montesano.

“Sarà un Natale dai mille colori” dice la Carrà

La Carrà, recentemente insignita dall’onorificienza di Dama al Orden del Merito Civil in Spagna, uscirà con questo disco il 30 novembre, e torna a cantare 22 anni dopo Carramba che rumba! Subito dopo la pubblicazione, Raffaella presenterà il disco al pubblico in due eventi, sabato 1 dicembre a Milano (alla Mondadori Megastore, ore 17.30, in piazza Duomo) e giovedì 6 dicembre a Roma (a La Feltrinelli, ore 18, in via Appia Nuova 427).

Qualche curiosità: la Carrà, icona di stile e di libertà, simbolo di trasgressione e passione, in conferenza ha speso qualche parola contro la violenza sulle donne e ha lanciato un monito per tutti: “Questo Natale aboliamo il verbo litigare“. Inoltre, Raffaella ha sottolineato il suo entusiasmo per questo disco, ma non ha fatto sconti a nessuno. Un esempio? Feliz Navidad di Josè Feliciano, Raffaella desiderava farla in versione reggaeton e ha detto: “Non è giusto che sia l’unica a non aver fatto un reggaeton, è un ritmo che ho dentro!”. Ma la Sony ha detto no… A quel punto la Carrà ha concluso mitigando: “Questo disco, se lo ascolto, sono proprio io: ci sono mille colori, sentimenti, cose tenere e da ballare“.

Scopri anche:

Uno speciale album di Vasco per il primo 33 giri
Baby K in concerto a Milano al Fabrique
Le Vibrazioni in concerto a Milano, al Mediolanum Forum