Milano Music Week 2017

Al via Milano Music Week 2020: il programma

Torna la settimana della musica con un ricco calendario di eventi in streaming e dal vivo, in totale sicurezza. 2020 pone al centro della manifestazione il sostegno al lavoro e una serie di eventi in digital

Dopo il successo dell’edizione 2019, 300 eventi in più di 90 location coinvolgendo l’intera città (il nostro evento compreso), torna Milano Music Week edizione 2020. Appuntamento dal 16 al 22 novembre con una formula che si adatta alla difficile situazione imposta dalla pandemia. Un calendario ricco di eventi da vivere nella massima considerazione delle disposizioni sanitarie e di contenimento che inevitabilmente condizioneranno lo svolgimento degli eventi dal vivo.

I promotori di Milano Music Week 2020 sono: Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori), SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) e  ASSOMUSICA (Associazione di organizzatori e produttori italiani di spettacoli musicali dal vivo). Insieme ai partner coinvolti nella settimana della musica per eccellenza vogliono offrire in primo luogo una piattaforma gratuita di workshop, webinar e masterclass. Creare nuove opportunità formative per tutti i professionisti che stanno soffrendo del fermo delle attività. Avere, durante la Milano Music Week, occasioni per rafforzare le proprie competenze grazie al confronto con esperti italiani ed internazionali nei vari segmenti della musica.


Ancora, grazie alle nuove tecnologie digitali, sarà possibile mettere a confronto professionisti di tutto il mondo in sessioni specializzate per contribuire alla costruzione dei futuri scenari della musica. Live streaming, intelligenza artificiale, gaming connesso alla musica, tecnologie dei diritti e tanti altri temi al centro della trasformazione del settore.

Music works here

Questo lo slogan di Milano Music Week 2020. Si vuole dimostrare ancora una volta la centralità di Milano come sede dell’industria musicale e creativa.

Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del . “Milano Music Week vuole raccontare tutte le professioni connesse all’attività artistica. Dai cantanti ai musicisti, dagli autori ai tecnici. Passando per i discografici, i promoter, gli addetti alla comunicazione e molti altri ancora. Tutte queste attività legate alla produzione e allo spettacolo generano reddito e sviluppo economico, e sono fondamentali per una città come Milano, da sempre votata alla creatività. Il loro lavoro è infatti essenziale non solo perché produce una proposta culturale necessaria alla crescita della comunità, ma anche perché è funzionale al suo equilibrio sociale ed economico. L’edizione di quest’anno, quindi, che vede il mondo dei lavoratori del settore affrontare una situazione molto difficile, sarà importante per gettare le basi per nuove idee e strategie, in modo da riportare il lavoro al centro della musica“.

Musica e il resto scompare

Il calendario della Milano Music Week – in fase di pianificazione – vuole offrire per quanto possibile anche una serie di eventi diffusi in tutta la città. Performance dal vivo, showcase e incontri con artisti con pubblico presente.

Artisti, autori, case discografiche. Centri di formazione, promoter, associazioni musicali e tutti gli appassionati di musica sono i protagonisti di MMW20. La kermesse si svilupperà in forma ibrida: agli eventi in presenza, con capienza limitata, si affiancherà la possibilità di seguire online i principali appuntamenti del palinsesto attraverso il nuovo canale ufficiale YouTube.

Tante le novità della MMW. Eventi, Open Stage, spazio alla musica di strada senza assembramenti. Con sofisticati diffusori audio, casse per amplificare il suono, mixer e luci, infatti, i cantanti esordienti possono esibirsi come su un vero palcoscenico ma all’aperto.

Confermato inoltre l’appuntamento con SHG Music Show Milano, la fiera di strumenti moderni – in programma dal 21 al 22 novembre al Palazzo delle Stelline – nata per valorizzare e sostenere la cultura e la musica suonata in Italia. Non resta che aspettare.

Per maggiori informazioni e per il programma completo: milanomusicweek.it.