Achille Lauro fuori il nuovo singolo “16 marzo”

16 marzo è il nuovo singolo da oggi in radio e sulle piattaforme digitali. Una presentazione speciale in diretta prevista questa sera – 3 aprile – ore 21 sulla pagina dell’artista

Si chiama 16 marzo ed esce il 3 aprile. Il nuovo singolo di Achille Lauro da oggi in radio e su tutte le
piattaforme digitali. Si tratta di una power ballad intima, melodica e al tempo stesso struggente. Un nuovo corso dell’artista e della sua carriera che ha stupito tutti quanti durante l’ultimo Festival di Sanremo. Il primo singolo, ancora, che Achille Lauro pubblica con Music Italy nella veste di Chief Creative di Elektra Records.

Il messaggio di Achille Lauro per annunciare il suo nuovo singolo

Cari amici,
sono nuovamente qui a scrivervi, in un periodo in cui scrivere è uno dei pochi modi che abbiamo di
tenere vivo il contatto umano. Oggi vi parlo di un sentimento comune a tutti. Qualcosa di così irreale da diventare affascinante. Così affascinante che me ne sono avvelenato.
Nel mese dei nuovi amori, il mese in cui ognuno torna da chi non lo starà cercando più. È una tempesta dentro me. È ciclica. Perdere tutto per inseguire un’illusione. Oggi sono senza costume, senza trucco, innamorato di un ricordo. Vi presento il nuovo me. Ve lo affido..
Grazie
A presto


Achille Lauro ha trasformato l’attesa per il nuovo singolo in un racconto epico dei giorni nostri. “In studio non esistono né regole né orari e dopo qualche ora già percepiamo un’atmosfera di leggenda”, si legge. Con il nuovo brano Lauro raggiunge una nuova espressione, un linguaggio libero. Un nuovo capitolo del suo percorso musicale, una continua ricerca, evoluzione e crescita, che lo ha portato a diventare uno dei protagonisti più interessanti del panorama artistico italiano.

Sorpresa!

Non finisce qui. C’è una notizia davvero speciale per tutti i fan dell’artista di Me ne frego. Una diretta live su Instagram, dal suo profilo Social, per annunciare e presentare a tutti il nuovo brano 16 marzo. L’appuntamento è per il 3 aprile alle ore 21.

Leggi anche:

L’aperitivo con gli occhiali di Francesco Renga
Cosa ci resterà di questa quarantena
Generazioni a confronto, come ce la stiamo cavando in questi giorni