Milano Capodanno For Future, come partecipare

Milano Capodanno For Future è il nome dell’appuntamento in piazza durante la notte di San Silvestro. Un appuntamento unico: a Milano infatti è di scena il primo Capodanno ecosostenibile d’Italia. Ecco tutti gli aggiornamenti e come partecipare

Non solo Lo Stato Sociale e Myss Keta l’ultima notte dell’anno in piazza a Milano. A Milano Capodanno For Future la musica di certo non manca e tra gli ospiti confermati in piazza Duomo per l’evento gratuito del 31 dicembre adesso ci sono anche i Coma Cose. E non finisce qui. Come anticipato anche da noi, lo stesso pubblico in piazza può essere il vero protagonista dell’evento mentre si dice addio al 2019 e si accoglie il 2020. Ecco come partecipare.

Per accogliere l’arrivo dell’anno che verrà, dunque, il 31 dicembre è di scena Milano Capodanno For Future. In piazza Duomo si svolge dunque un concerto-spettacolo promosso dal Comune di Milano che ha intenzione di essere il primo Capodanno ecosostenibile d’Italia.


Speciale Natale e Capodanno a Milano: tutti gli appuntamenti QUI

Nuovi ospiti musicali

Il grande evento di San Silvestro e dedicato alla sostenibilità è organizzato da Artificio23, su cui proprio il Comune di Milano ha deciso di investire come tema strategico del futuro. La radio ufficiale dell’evento è Rai Radio2, il presentatore dello show Filippo Solibello. A esibirsi, ospiti come la band di Lodo Guenzi, Lo Stato Sociale. E poi ancora il personaggio più enigmatico e più chiacchierato del momento, la ragazza di Porta Venezia Myss Keta. Annunciati anche il duo Coma Cose.

Come partecipare

Ma non finisce qui. C’è infatti la possibilità di essere dei protagonisti di Milano Capodanno For Future. Come? È necessario postare un video su Instagram con gli hashtag #CapodannoForFuture e #MilanoForFuture. Nel post, bisogna raccontare come si vorrebbe il 2020, l’anno che verrà. Al grido: Insieme possiamo fare la differenza! I proprietari dei video selezionati saranno contattati sulla pagina personale e avranno così la possibilità di vivere la serata dall’esclusiva Pit Area sotto il palco. Buon anno!

 

;