Jameson Irish Whiskey - St Patrick's Day Milano LR

Jameson Neighborhood: Milano festeggia il St.Patrick Day

Dj set, concerti, art show e molto altro. Tutto pronto per il Jameson Neighborhood, la giornata dedicata al St.Patrick Day

Il 16 marzo Milano si veste di verde e festeggia il St.Patrick Day attraverso l’evento Jameson Neighborhood. Il patrono più famoso e simbolico d’Irlanda sbarca in città con una serie di iniziative sponsorizzate e promosse dal brand di whiskey irlandese.

Si parte da Via Corsico

Il programma dell’evento si presenta ricco di sorprese e avrà come epicentro Via Corsico, nel cuore dei Navigli. Qui a partire dalle 18:00 prenderà il via il green party annunciato con una spettacolare proiezione di fasci di luce verde che andranno a colorare le facciate degli edifici che si affacciano sulla strada. Il fascio di luce illuminerà  alcuni dj selezionati che, proprio dai balconi delle abitazioni, si cimenteranno alla consolle proponendo personali set musicali. Tra i protagonisti di questo happening sonoro, si segnala la presenza di Diego Montinaro, personaggio ‘della notte’, eclettico e polivalente. Oltre a essere un dj, infatti, è anche un noto pr della nightlife meneghina e direttore artistico della Santeria Social Club di Viale Toscana 31. Altro special guest dell’evento, la band musicale Irish Folk Wooden Legs che proporrà uno show case all’aperto suonando alcuni dei suoi più noti brani.


E dopo cena tutti a ballare al Superstudio

Dalle 22:00 la festa si sposterà in direzione del Superstudio in Via Tortona 27, dove si terrà la seconda parte del Jameson Neighborhood. L’ingresso è gratuito e sarà sufficiente iscriversi a questo indirizzo. All’interno della location, quindi, il pubblico assisterà a concerti musicali e proiezioni video, così come potrà visitare corner tattoo, osservare opere di street-art, sfidarsi a ping pong, freccette o calcio balilla.

Confermata la presenza di un food truck che proporrà specialità gastronomiche in chiave irlandese, molte delle quali ovviamente centrate sul connubio saporito a base di fish and chips. Aprirà le danze il cantautore rap Bassi Maestro, mentre allo scoccare della mezzanotte sarà tempo di brindisi gaelico e lo si potrà fare ordinando alcuni cocktail al whiskey. Breve pausa per poi tornare a ballare, questa volta sulle note del gruppo Bock and The Sailors,a cui seguirà un dj set firmato da Andrea Mazzantini, in arte Akay. Completa il parterre della manifestazione il pittore iper-realista milanese Mate, apprezzato anche in veste di tatuatore.