Vinilici – perché il vinile ama la musica

Dal 3 dicembre su Prime Video, distribuito da 102 Distribution, Vinilici – perché il vinile ama la musica. Il primo docufilm dedicato al ritrovato interesse in Italia per la musica su questo meraviglioso supporto. Nel testimonianze di Carlo Verdone, Mogol, Renzo Arbore e Red Ronnie

Disponile sulla piattaforma Amazon Prime Video a partire dal 3 dicembre, distribuito da 102 Distribution, Vinilici – perché il vinile ama la musica è il primo docufilm italiano sulla riscoperta del vinile e alla ritrovata passione per questo supporto. Un’indagine sul ritrovato interesse per la musica su vinile in Italia. I dischi in vinile, infatti, oggetto prezioso, non sono più acquistati solo dai collezionisti ma anche da una nuova e più ampia schiera di appassionati di diverse età. Qualche numero? Oggi il vinile corrisponde al 6% del mercato totale. La crescita totale dal 2012 è pari al +330% (fonte: FIMI).

Vinilici – perché il vinile ama la musica

Siamo a Napoli, originaria capitale della musica e del disco in Italia. E non è un caso. La Phonotype Record, fondata a Napoli agli inizi del ‘900, è tra le prime case discografiche al mondo ad avere un autonomo stabilimento per la fabbricazione di dischi. Vinilici non è un documentario pieno di tecnicismi e riservato a pochi esperti, ma è il racconto di esperienze di appassionati che si uniscono in una storia più grande, quella del vinile.


Numerose e prestigiose le testimonianze presenti nel film. Arbore, Verdone, Elio e le Storie Tese, Mogol. E poi ancora Claudio Coccoluto, Giulio Cesare Ricci, Red Ronnie, Gianni Sibilla. Claudio Trotta, Lino Vairetti, Bruno Venturini ed altri ancora. Non mancano testimonianze di collezionisti, audiofili, venditori, sociologi, appassionati. Vinilici è la storia di un’icona ritrovata, il disco. Dalla registrazione alla stampa, dalla distribuzione all’acquisto, dall’ascolto alla sua conservazione.

Sostenuto con un’operazione di crowdfunding da centinaia di appassionati, “Vinilici” è stato realizzato in 22 giorni di riprese. Dal 3 dicembre su Amazon Prime Video.